Visualizza articoli per tag: confindustria

ROMA - E’ partito con il piede giusto il negoziato tra sindacati e Confindustria sul tema della rappresentanza. Perché invece di prendere di petto i problemi più pesanti, e quindi più difficili da risolvere, sono stati affrontati i temi più tecnici, apparentemente più semplici, ma non per questo meno importanti.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Sia la Cgil che la Confindustria, con iniziative diverse ma convergenti nell’obiettivo, sono intervenute nella campagna elettorale avanzando progetti, proposte, per affrontare la crisi e che si va facendo sempre più drammatica.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Non arriverà prima del 2014 la ripresa economica nel nostro Paese, sarà una ripresa stentata e arriverà dopo che una tempesta di dati agghiaccianti si sarà abbattuta sul Belpaese.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Martedì, 02 Ottobre 2012 20:46

Corte dei Conti. Il Governo ammazza l’economia

.Confindustria lancia la settimana da 44 ore

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Ora possiamo vivere felici e contenti fino al giorno in cui si andrà a votare.

Pubblicato in Primo piano

"L'euro è un processo irreversibile, pronti a tutto per salvarlo e basterà". “ Nessun paese uscirà dall’area euro”: Mario Draghi ripete cose già dette ma, questa volta non è più un grido nel deserto. E le Borse prendono una boccata di ossigeno.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Appaiono davvero preoccupanti le previsioni di Confindustria rispetto allo scenario dell'economia globale che è decisamente peggiorato. In Italia inoltre proseguirà la diminuzione del Pil.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Giovedì, 19 Luglio 2012 21:48

Tasse da record. Ma solo per pochi

L'Italia ha livelli da  "record mondiale" nella pressione fiscale effettiva. A dirlo è Confcommercio nella 'Nota sulle determinanti dell'economia sommersa' redatto a cura del proprio Ufficio Studi.

Pubblicato in Primo piano

ROMA -  - L'Italia «è dentro l'abisso» e la ripresa economica appare più lontana del previsto. A lanciare l'allarme è il direttore del Centro Studi di Confindustria, LucaPaolazzi.

Pubblicato in Finanza & Mercati
Etichettato sotto

A Maurizio Belpietro, direttore di «Libero» evidentemente non sono bastati otto anni quasi consecutivi di disastrosi governi della destra, che hanno contribuito in modo diretto a incrinare le strutture economiche della società per l’incapacità dei berlusconiani di fare qualsiasi cosa. Ora ne vorrebbe perlomeno altri cinque ed è per questo che, sul suo giornale, ha lanciato un sondaggio video proponendo la foto dei possibili candidati: Angelino Alfano, Maria Stella Gelmini, Pierferdinando Casini, Luca Cordero di Montezemolo, Roberto Maroni, Pietro Barilla, Corrado Passera, Emma Marcegaglia e Piero Tosi. Scrive Belpietro: «Il voto si avvicina, proibito far vincere la sinistra. E' necessario fare pulizia, dare spazio ai giovani, allearsi con Casini. E trovare un nuovo leader». Il direttore lancia la campagna per le «pulizie di primavera», perché, scrive, «via i vecchi arnesi, dentro gente nuova». E chi sa con chi ce l’ha (forse con Silvio?).

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Pagina 3 di 3

bianco.png