Visualizza articoli per tag: consulta

E' stata depositata oggi la sentenza del ricorso fatto dalla Fiom contro la Fiat . La sentenza parla molto chiaro. L'esclusione della Fiom dalle fabbriche Fiat è un "vulnus" all'articolo 39 della Costituzione  perché contrasta coi "valori del pluralismo e libertà di azione della organizzazione sindacale".

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Alla fine la Corte costituzionale ha bocciato Marchionne e la sua politica, così la Fiom rientrerà in fabbrica. La notizia è davvero importante e cambierà del tutto l’andamento dei rapporti tra Fiat e Fiom, sovvertendo completamente quelle che sin ora sono state le scelte aziendali.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - La Cassazione, con una ordinanza interlocutoria depositata nella giornata odierna, definisce  «rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale» sulla legge elettorale vigente, il cosiddetto Porcellum, «sollevata dall'avvocato Aldo Bozzi» per cui «dispone l'immediata trasmissione degli atti alla Corte costituzionale».

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Venerdì, 12 Aprile 2013 15:50

Consulta. Porcellum a rischio incostituzionalità

ROMA - Oggi i trattati oggi dal presidente della Corte Costituzionale, Franco Gallo, durante la conferenza straordinaria 2012 sull'attività della Corte, sono stati molti. Gallo ha in particolare sottolineato che c'è «una sovraesposizione politica delle Corti Costituzionali e questo alimenta come talvolta è accaduto, le accuse di 'politicizzazionè nei casi in cui le sentenze non corrispondano alle aspettative di talune forze politiche o dei più influenti gruppi di interesse».

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

TARANTO - Ancora non si sa con esattezza quali novità concrete porterà il vertice sull'Ilva di oggi, dove i ministri dello Sviluppo economico Corrado Passera, quello dell'Ambiente Corrado Clini e il governatore della Regione Puglia Nichi Vendola hanno discusso l'intricata vicenda.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

MILANO - Apre a Milano la Borsa Internazionale del Turismo con 130 paesi rappresentati, lo spettro della secessione alle spalle e l'assenza per motivi strategici di Abruzzo e Sicilia.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Pagina 3 di 3

bianco.png