Visualizza articoli per tag: partiti

ROMAPoi si dice che i cittadini si disaffezionano dalla politica, si guardano con preoccupazione i sondaggi elettorale e ci si accorge che  un buon quaranta per cento dice che non andrà a votare e un quindici, venti che non sa se andrà a votare.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Ci piacerebbe lanciare una petizione rivolta a tutti i protagonisti del dibattito pubblico, specie in ambito politico: si restituisca maggiore razionalità ai messaggi che si diffondono. Qualche interrogativo in più e qualche iperbole in meno. Possibile non ci si accorga che ogni aggettivo di sapore ultimativo "sparato" in un tweet o in un titolo di prima pagina alimenta scetticismo e noncuranza nella opinione pubblica a cui ci si rivolge?

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - 26 gennaio: sono trascorsi esattamente vent’anni. Era, infatti, il 26 gennaio 1994 quando Silvio Berlusconi fece mandare in onda il video-messaggio che avrebbe cambiato per sempre, e purtroppo nettamente in peggio, la politica italiana. Vent’anni.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Finanziamento pubblico ai partiti. Decreto del Governo per cancellarlo

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - In piena tempesta politica, con i parlamentari del Pdl ad un passo dalle dimissioni di massa in caso di decadenza di Berlusconi, continua a consumarsi lo scontro sul disegno di legge che abolisce il finanziamento pubblico ai partiti. Una maggioranza, a quanto pare giunta al suo capolinea, che cerca di trovare una sintesi su alcuni punti chiave fino ad oggi irrisolti.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - La maggioranza si rompe sul tema dell’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. Il mancato accordo tra Pd e Pdl in commissione Affari Costituzionali ruota intorno ad una questione tanto semplice quanto determinante: il rapporto tra mondo politico e lobbies. Il nodo tutt’altro che sciolto è quello del tetto alle donazioni dei privati che i democratici, con un emendamento alla proposta di legge, chiedono sia di 100 mila euro. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Niente da fare. Salta l'intesa sugli emendamenti in commissione  Affari Costituzionali alla Camera  sul ddl per abolire il finanziamento pubblico ai partiti. Insomma Pd e Pdl, ormai sempre più ai ferri corti, non raggiungono un accordo e così il ddl torna in aula con un testo incompleto.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Il Cdm riunito oggi ha deliberato: entro la prossima settimana  sarà varato un disegno di legge recante l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti e la disciplina per assicurare la trasparenza e la democraticità del loro funzionamento. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Una giornata eccezionale, una iniezione di democrazia, un fermo invito all’unità nazionale, che riguarda il Parlamento, le forze politiche,le istituzioni. Giorgio Napolitano ,  88 anni la cui storia , a partire da quella di comunista,va di pari passi con tutti i più grandi , belli, brutti, terribili, avvenimenti del secolo che se ne  è andato, nel suo intervento alla Camera subito dopo aver giurato sulla Costituzione, ha tenuto una vera e propria  “lectio magistralis”.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA -  Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano riunisce stamane al Quirinale le personalità invitate a far parte dei due gruppi di lavoro di cui ha promosso la costituzione indicando -nell'incontro di sabato scorso con la stampa- le motivazioni e i compiti.

Pubblicato in Primo piano
Pagina 1 di 4