Visualizza articoli per tag: rincari

Manca meno di un mese a Natale, anche se non si percepisce traccia dell'atmosfera gioiosa tipica di questa festività. Mai vi è stato Natale più freddo, non tanto sul fronte dei consumi e della spesa per i regali, quanto su quello relativo agli stati d'animo. 

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Martedì, 29 Dicembre 2015 10:54

Consumi. Cala l'Hi-Tech, aumenta frutta e verdura

VENEZIA - Secondo un’analisi realizzata dall’Ufficio studi della CGIA, nel 2015 i prodotti che hanno registrato la riduzione di prezzo più importante sono stati Gpl auto e metano (- 17,8 per cento), il gasolio per l’autotrazione (- 12,3 per cento), il gasolio per il riscaldamento (- 11,8 per cento), i computer, i palmari e i tablet (- 11,7 per cento), i cellulari (- 10,1 per cento) e la benzina (- 9,8 per cento).

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - La decisione da parte della società Telepass S.p.A.  (società controllata al 96,5% da Autostrade per l'Italia S.p.A e per il restante 3,85% partecipata da Autostrade TECH S.P.A.) di modificare unilateralmente i contratti ci lascia decisamente perplessi.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - Brutte notizie per le famiglie italiane indebitate fino al collo: dal 1 maggio il tasso degli interessi di mora applicato da Equitalia aumenterà del 15%. Passerà, infatti, dal 4,55% al 5,22%. 

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Mercoledì, 26 Settembre 2012 16:07

Bollette record nel 2012. Le più alte dal dopoguerra

+11,9% per il gas e +14,9% per la luce

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Ma la colpa è della nostra dipendenza dalle fonti fossili. Le rinnovabili pesano solo per il 13%

Pubblicato in Società

ROMA - Sembra un vero e proprio sortilegio tramato contro le famiglie italiane. Aumenti, sacrifici, tirare la cinghia sono le nuove parole d'ordine da accettare in silenzio e rassegnazione altrimenti finiremo - come ci ripete da tempo il governo Monti - fuori dall'Europa, delle banche e dal vorticoso giro finanziario che le alimenta.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Questa è la lenta morte  di una tigre di Sumatra ferita e intrappolata. Con questo video shock Greenpeace denuncia ancora una volta i crimini forestali commessi dalla multinazionale APP (Asia Pulp and Paper).

Pubblicato in Società

Per realizzare le Barbie, la Mattel è responsabile di un'opera di devastante deforestazione. Greenpeace ha deciso allora di attaccare con forza la bambola più famosa del mondo, realizzando un video che deride sia lei sia il suo 'virile' fidanzato Ken.

Pubblicato in Società

FUKUSHIMA - Altro che “forse sarà livello 6”. Uno studio di Greenpeace rivela che Fukushima è il peggior disastro nucleare della storia: già 'oggi' è livello 7, già 'oggi' è più grave dell'incidente di Chernobyl.

Pubblicato in Primo piano
Pagina 1 di 2

bianco.png