Visualizza articoli per tag: vendita

Mercoledì, 25 Novembre 2015 11:48

In 5 anni l'Italia ha venduto 4,8 miliardi di armi

VENEZIA - Tra il 2010 e il 2014 l’Italia ha autorizzato esportazioni nell’Africa settentrionale e nel Medio Oriente per 4,8 miliardi di euro di armi. Dopo l’Europa, quest’area geografica è il nostro principale mercato di sbocco per la vendita di armamenti. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Come un cronometro riprovano a vendere le spiagge italiane: un emendamento, ben scritto, presentato alla legge di stabilità dai senatori Gasparri e Ceroni di Forza Italia consente la vendita delle spiagge.

Pubblicato in Il punto
Sabato, 14 Giugno 2014 10:58

Stones a Roma, in vendita nuovi biglietti

Grande attesa per il concerto del gruppo di Mick Jagger il 22 giugno al Circo Massimo

Pubblicato in Musica

ROMA - La vendita delle spiagge ai privati è diventata nelle ultime ore il terreno di scontro all’interno del Pd: infatti, il pressing del Pdl sembrava aver ‘incantato’ nove parlamentari democratici che avevano presentato un emendamento alla legge di Stabilità, il quale prevedeva proprio la dismissione delle aree dove sorgono stabilimenti balneari.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Giovedì, 06 Settembre 2012 17:22

Vertenza Alcoa. è giallo. Chi boicotta la vendita?

CAGLIARI - “Non è impossibile trovare interlocutori interessati all’acquisto di Alcoa” Questo il commento del Presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci, dopo che alcune voci vicine all’esecutivo hanno fatto trapelare l’interesse della Klesch all’acquisizione dell’impianto di alluminio di Portovesme.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Vendita abbonamenti

È già possibile acquistare online gli abbonamenti per la 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica attraverso il sito www.labiennale.org.Questa iniziativa offre la possibilità di scegliere gli abbonamenti per la Mostra acquisendo, in piena autonomia, il posto e la fila desiderata nei limiti della disponibilità offerta.

ROMA - Dopo l'accordo notturno sulla "questione" dei ministeri al nord il governo incassa alla Camera 317 sì alla fiducia, 293 no e 2 astenuti sul decreto sviluppo, ma dimostra ancora una volta di navigare a vista. Sono troppi i "se" e i "ma" che cercano di far quadrare un cerchio che assomiglia ogni giorno di più ad un quadrato. Ancora una soluzione "pasticciata" che prevede che al nord siano spostasti solo uffici di rappresentanza, sebbene siano uffici operativi!

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Tra qualche anno se non oscureranno internet, ci racconteremo quanto è stata importante la rete telematica per la salvaguardia della democrazia.

Pubblicato in Società

bianco.png