Gran Bretagna. 9 persone incriminate per attentati

LONDRA – I nove incriminati sono fra i 12 arrestati nell’operazione del 20 dicembre scorso.

Tre erano stati rilasciati senza accuse. L’inchiesta era stata condotta dal servizio segreto per l’interno, l’MI5, e riguardava progetti per attentati ispirati da Al Qaida. I potenziali obiettivi non erano stati resi noti, ma il complotto era solo all’inizio. La polizia ha reso noto che tre degli incriminati, di 24, 26 e 28 anni, sono della capitale del Galles, Cardiff; due, di 20 e 28 anni, sono di Londra; quattro, di 19, 25, 26 e 26 anni sono di Stoke-on-Trent, nell’Inghilterra centrale. All’epoca degli arresti, la BBC aveva riferito che la maggior parte dei sospetti erano britannici, ma che fra di loro c’erano anche alcuni cittadini del Bangladesh.

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

Poesia

Note fuori le righe