Capodanno. Stappa bottiglia con sciabola e si amputa la falange

PORDENONE – Voleva fare come i grandi sommelier e aprire la bottiglia allo scoccare della mezzanotte con la sciabola.

Ma le cose sono andate storte e l’uomo si è amputato la falange di un dito. E’ successo a Caneva, in provincia di Pordenone durante i festeggiamenti di San Silvestro. L’uomo trasportato all’ospedale di Pordenone al reparto di ortopedia.

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

Poesia

Note fuori le righe