Pittella. Minacce infami a Crocetta. Nessuno fermerà il vento di cambiamento

STRASBURGO – ‘’L’integrita’ e la dirittura morale e politica che l’elezione  di Rosario Crocetta ha portato al vertice della Regione Sicilia non poteva non suscitare la reazione rabbiosa delle cosche mafiose, che si vedono chiudere lo spazio di manovra del malaffare intorno alle istituzioni, le minacce infami al presidente della Regione e agli esponenti di Confindustria vanno prese molto seriamente dalle autorita’ di polizia’’ .

Lo scrive in una nota il vicepresidente vicario del Parlamento europeo, Gianni Pittella. ‘’Il Parlamento europeo e’ affianco al governatore nella sua battaglia di democrazia e civilta’ condotta nel cuore dell’Europa, cercare di eliminare fisicamente o di intimidire un uomo delle istituzioni questa volta non serve – avverte Pittella – la mafia deve fare i conti ormai con un vento nuovo tra i siciliani, quello che ha portato Crocetta sulla poltrona piu’ alta dell’autonomia regionale e che nessuno e niente potra’ ormai cambiare’’.

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

Poesia

Note fuori le righe