Bologna. cadavere di una giovane donna sui binari della stazione

BOLOGNA – Il cadavere di una giovane donna è stato ritrovato questa mattina, intorno alle otto, sui binari della linea Bologna-Firenze nei pressi della stazione «Mazzini» in via Emilia Levante a Bologna. Ad accorgersi del corpo della donna disteso a terra è stato un macchinista di un convoglio che transitava lungo quella linea.  

Sul posto, oltre agli agenti della Polfer, anche la Scientifica e il 118. Sono in corso accertamenti da parte degli inquirenti che non escludono l’ipotesi del suicidio.  Lungo la linea Bologna-Firenze sono stati cancellati due treni e per diverso tempo la circolazione è stata ridotta a un binario. Si sono registrati ritardi di oltre mezz’ora.

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

Poesia

Note fuori le righe