Bertinotti, politica desertificata unica voce profetica è quella del Papa

ROMA – “In questa Europa della crisi, l’unica voce profetica è quella del Papa. Questo significa che la politica  è morta” l’ha detto Fausto Bertinotti, già presidente della Camera dei Deputati e presidente di PRC, intervista da Gerardo Greco ad Agora” (Raitre). “La voce del Pontefice risuona come in una cattedrale nel deserto. In Europa e in Italia si è desertificata la politica”, aggiunge.

“La politica europea dell’austerity è una politica suicida, perché non ha ridotto i debiti né i deficit”, ha aggiunto Bertinotti. “La politica dell’austerity persegue la demolizione delle conquiste sociali ottenute in quelle che gli economisti hanno chiamato i 30 anni gloriosi.” E poi ha concluso “Ci vorrebbero una, cento, mille situazioni come la Grecia che mirano a mettere in discussione l’ordine esistente che è, a mio avviso economicamente iniquo, oligarchico e senza una prospettiva di futuro”. (Dire)

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

Poesia

Note fuori le righe