Grecia: sciopero generale contro riforma pensioni

ATENE – I lavoratori greci incrociano le braccia per 24 ore per protestare contro la riforma delle pensioni.

Lo sciopero generale sta bloccando treni e traghetti e ha lasciato a terra dozzine di voli. Gli ospedali funzioneranno solo per gli interventi di emergenza, i benzinai sono chiusi. Partecipano allo sciopero anche avvocati, tassisti, guidatori di tir e agricoltori, mentre ieri hanno scioperato i giornalisti. Il governo propone di abbassare il tetto massimo previdenziale da 2,700 a 2.300 euro. E intende introdurre una pensione minima garantita di 384 euro. Il governo Tsipras vuole anche accorpare i fondi pensione e aumentare i contributi previdenziali.

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

Poesia

Note fuori le righe