Terremoto in Ecusador. I morti salgono a 570

QUITO – – E” salito a 570 morti, con oltre 7mila feriti, il bilancio delle vittime del terremoto di magnitudo 7.8 che sabato sera ha colpito la costa nord occidentale dell”Ecuador.

Le persone che risultano ancora disperse sono 163, mentre tra le vittime sono stati identificati 13 stranieri. Ieri mattina si sono verificate due nuove e potenti scosse di assestamento di magnitudo 6.1 e 6.3. L”agenzia nazionale per le emergenze Sngr ha inoltre riferito che gli sfollati costretti a trovare riparo nei rifugi sono oltre 23.500. Il presidente Rafael Correa ha tracciato una prima stima dei danni che ammonterebbero a 3 miliardi di dollari.

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

Poesia

Note fuori le righe