Bruna Alasia

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

ROMA - La fiera nazionale della piccola e media editoria è stracolma. A vedere i capannelli di gente che si raccolgono lungo i corridoi, i passanti che avanti e indietro guardano, annusano, soppesano i libri, non sembra che il bel paese non si dedichi troppo alla lettura, tutt’altro.

ROMA - Distrutta per essere stata abbandonata da suo marito al quarantesimo anno di matrimonio l’anziana Helena, dopo aver tentato il suicidio, essersi imbottita di farmaci,  aver fatto sedute psichiatriche, si rivolge ad una chiromante che incoraggiando le sue illusioni riesce a farla stare meglio.

ROMA - A Gerusalemme una donna muore in un attentato. Il cadavere è senza documenti e resta all’obitorio per una settimana.  

ROMA - “Stanno tutti bene” è il remake del premio Oscar Giuseppe Tornatore, girato nel 1990  con un protagonista del calibro di Marcello Mastroianni. A vent’anni di distanza Kirk Jones tenta la non facile avventura di riproporlo a modo suo, affidando la parte di Frank Goode, il protagonista,  a Robert De Niro.

D. Che bilancio fai di questo XXIX Primo Piano sull’ Autore?

ASSISI -  I convegni in genere hanno il ritmo lento della noia e per dirla con i Gassman il “ritmo” è tutto. Non solo al cinema.

Venerdì, 12 Novembre 2010 15:31

XXIX Primo Piano sull’autore. I premiati

ASSISI - Proiezioni e conferenze, tutte ad ingresso libero, approfondiscono nella bella Assisi la storia della famiglia Gassman, da più di 50 anni grande protagonista dello spettacolo italiano.

ROMA - Di Dino De Laurentis è famosa questa dichiarazione alla stampa: "Il neorealismo fu inventato dai giornali. Affermarono che alcuni registi e sceneggiatori vollero fare il neorealismo. Ma non è vero. L'industria italiana del cinema era cosi povera che non c'erano soldi per gli studios, per creare dei set, per andare dappertutto. Cosi si doveva girare tutto per strada”. 

Mercoledì, 10 Novembre 2010 16:39

Monster ball tour. Lady Gaga parodia di se stessa?

TORINO -  Abito viola, spaziale, glitterato, capelli biondo acceso, su una pedana e scalini di acciaio, Lady Gaga ha aperto il concerto con “Dancing in the dark”.

ROMA - Un programma che abbia contenuti spirituali,  vada sotto la superficie delle cose, si distingua per penuria di compensi – la TV  fondata sull’essere,  non sull’avere – è un evento, in Italia almeno, ma probabilmente non solo.