Visualizza articoli per tag: AZIENDA

La fase 2 è intervenuta per dare maggior respiro a tutti, dai privati cittadini fino ad arrivare alle aziende. Queste sono le prime fasi della ripartenza, importantissime per rimettere in sesto l’economia nazionale, e per tornare almeno ad una iniziale parvenza di normalità quotidiana. 

Pubblicato in Economia

Paolo Baiocchi, medico psichiatra e psicoterapeuta, direttore dell'Istituto Gestalt Trieste ci parla del suo corso 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Martedì, 17 Febbraio 2015 15:30

Pallini, la storica azienda romana compie 140 anni

ROMA - Pallini, la storica azienda romana di liquori e sciroppi, festeggia quest’anno i suoi“primi” 140 anni (1875-2015) di vita e di grandi successi.

Pubblicato in Enogastronomia
Etichettato sotto

ROMA - Il presidente di Unilever Paul Polman parla di futuro all'Ifad, mentre i lavoratori perdono il lavoro. E' questo in sintesi quanto denunciano i sindacati. 

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - C’è un lavorio sotterraneo del” partito Rai” che prende le mosse dalle indicazioni date da Monti per quanto riguarda il presidente e il direttore generale.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - «I prezzi alimentari sono destinati a rimanere sostenuti - e forse ad aumentare - e saranno caratterizzati da grande volatilità», è quanto afferma il rapporto annuale sulla fame nel mondo pubblicato oggi”The State of Food Insecurity in the World” (SOFI 2011), redatto congiuntamente dalle tre agenzie di Roma: la FAO (l'Organizzazione ONU per l'alimentazione e l'agricoltura), l'IFAD (il Fondo Internazionale per lo sviluppo agricolo) ed il PAM (il Programma alimentare mondiale).

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - In corso a Roma il vertice Fao sulla carestia in Corno d'Africa. Il vicepremier somalo, Mohamed Ibrahim,  ha lanciato un appello d’urgenza nel quale  è stata chiara la richiesta d’aiuto e di sollecito all’apertura dei corridoi umanitari per il trasporto di aiuti alimentari  verso la popolazione somala che  vive in condizione di disperazione per la forte ondata di carestia.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Martedì, 03 Maggio 2011 12:37

L'altra faccia della medaglia

ROMA - Gli animali uccidono per cibarsi e sopravvivere. L'animale che si è fatto uomo da una parte del globo è divenuto obeso, malato di cibo e non sa più dove nascondere i suoi milioni di tonnellate di sprechi, dall'altro muore di fame e di stenti. Ma uccidono entrambi ininterrottamente; chi per una causa od un'altra, chi per avidità e potere, chi per disturbi del comportamento, chi per noia, per gioco.