Visualizza articoli per tag: GIORNATA MONDIALE

ROMA - Oggi è la giornata Mondiale delle Vittime dell'amianto e in occasione di questa ricorrenza, l’associazione Familiari e Vittime (Afeva Sardegna Onlus), che ribadisce il diritto alla salute, al lavoro sicuro, salubre e svolto in sicurezza, ha organizzato a Cagliari una manifestazione per questa mattina alle ore 9:30, con un breve corteo pacifico dei lavoratori esposti ed ex esposti, dei familiari e dei cittadini sensibili al tema, che si concluderà con un sit-in di fronte al palazzo della Regione.

Pubblicato in Società

Art.21: “Media, giornali e siti espongano un fiocco giallo per Domenico Quirico”

Pubblicato in Italia
Venerdì, 22 Marzo 2013 17:28

Acqua, un bene prezioso

ROMA - Oggi, 22 marzo, si celebra la giornata mondiale dell'acqua, ma non c'è nessun motivo per festeggiare.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Legambiente presenta una radiografia energetica del patrimonio edilizio italiano. Tra le Regioni, promosse solo Trento, Bolzano, Piemonte e Lombardia. In tutte le altre obiettivi e regole inadeguati, e nessun controllo sugli edifici

Pubblicato in Società

MILANO – “Pensare a una rimonta è poco realistico” confessa Leonardo, il coach nerazzurro dopo la incredibile batosta sofferta dalla sua squadra contro i resistibili tedeschi dello Shalke 04. Ieri sera si è avuta una dimostrazione plastica dei suoi limiti come allenatore, d’altronde già emersi nella gestione poco fortunata del Milan. Tanto da indispettire a tal punto i tifosi ed anche il presidente Massimo Moratti, che ora mettono in discussione il tecnico più che la squadra.

Pubblicato in Primo piano
Mercoledì, 06 Aprile 2011 09:33

Alla ricerca di Monna Lisa

FIRENZE - Il Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici culturali e ambientali ha presentato alla stampa un progetto di ricerca nell’ex convento di Sant’Orsola.

Pubblicato in Arti visive
Etichettato sotto

Un'Inter tonica e rinfrancata ha regolato i forti partenopei con un sonante 3-1. Dominatore della serata il ritrovato Thiago Motta, autore di una doppietta (terzo gol di Cambiasso). La Roma batte in casa il Catania 4-2, con due gol non validi, il Milan batte il Cagliari con una rete in fuorigioco mentre la Juve crolla in casa con il Parma

Pubblicato in Primo piano

MILANO - Dopo la parentesi del poco atletico Rafa Benitez, l'Inter accoglie in panchina un nuovo volto da copertina. È quello di Leonardo Nascimento de Araujo, o semplicemente Leonardo, che ha trascorso 13 dei suoi 41 anni sulla sponda 'nemica' del Milan. Faccia da bravo ragazzo, con i suoi modi eleganti, il brasiliano ha un 'appeal' che può almeno competere con Josè Mourinho. Ha praticamente ha saltato la gavetta: deroga grazie al Mondiale vinto con la Selecao nel 1994 e subito un incarico prestigioso, prima di prendere il patentino. Gli è capitato di perdere la voce alle prime partite, di esitare su qualche sostituzione. Ma è sempre apparso in controllo. Anche nel doloroso divorzio, causa «incompatibilità» con il «narciso» presidente Silvio Berlusconi, che lo considerava «un testone».

Pubblicato in Primo piano