Visualizza articoli per tag: mediaset

Giovedì, 26 Febbraio 2015 17:20

La vera domanda da farsi sulla vicenda Rai Way

ROMA - L’ offerta pubblica di acquisto lanciata dalla società degli impianti tecnici di Mediaset (Ei Towers) sull’omologa azienda della Rai (Rai Way) è un “pasticciaccio brutto”.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Mercoledì, 25 Febbraio 2015 16:13

Matteo Renzi, un premier che mette zizzania

ROMA - Il tempo per Matteo Renzi dovrebbe essere scaduto da un pezzo. Nessuno ci ha mostrato il codice a barre, magari tatuato in qualche  posto impronunciabile, ma siamo sicuri che la data di scadenza è stata  superata da un pezzo.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Martedì, 15 Aprile 2014 14:11

Mediaset. Berlusconi affidato ai servizi sociali

MILANO  - I giudici del Tribunale di sorveglianza di Milano hanno concesso l'affidamento in prova ai servizi sociali per Silvio Berlusconi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - La sentenza di condanna all’interdizione per 2 anni dai pubblici uffici, inferta a Silvio Berlusconi nell’ambito del processo Mediaset, oggi ci è nota anche per la motivazioni da cui è scaturita.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA -   Ieri sera nel “prime time” quasi tutti i TG del paese, salvo le all news che hanno una struttura editoriale diversa, hanno impaginato e trattato il videomessaggio di Berlusconi come una notizia tra le altre.  Alcuni TG e forse la maggior parte, gli hanno dato maggior evidenza, ma con servizi medi di non più di 3 minuti, altri (TGLa7) l’hanno collocato addirittura come quarta notizia. I TG di Mediaset ed in particolare il TG5 lo hanno invece integralmente trasmesso. Dobbiamo dire che è una legittima ed autonoma  scelta editoriale dei direttori o forse si può azzardare qualcosa di più?

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - I casi giudiziari che coinvolgono Silvio brlusconi non finiscono con la sentenza Mediaset. Restano aperti ancora 6 processi, a partire dal caso "escort" alla compravendita dei senatori, fino al caso Ruby.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 4 di reclusione per Silvio Berlusconi nell'ambito del processo diritti tv Mediaset.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - E venne il giorno della difesa. Dopo le arringhe mattutine dei legali dei cosiddetti imputati “minori” (non poi tanto minori, trattandosi di Daniele Lorenzano, ex manager Mediaset, difeso dall’avvocato Luca Mucci e condannato in Appello a tre anni e otto mesi e cinque di interdizione, Frank Agrama, il noto uomo d’affari egiziano, mediatore per quel che riguarda i diritti cinematografici americani, difeso dall’avvocato Roberto Pisano e condannato in Appello a tre anni, e Gabriella Galetto, ex dipendente Mediaset, difesa dal professor Nicola Mazzacuva e Filippo Dinacci e condannata in Appello a un anno e due mesi, oggi pomeriggio è la volta di Silvio Berlusconi e dei suoi legali, il professor Coppi e l’ormai “celebre” Niccolò Ghedini.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - E' ripresa alle 9.30 in Cassazione l'udienza del processo sui diritti tv Mediaset che vede Silvio Berlusconi tra gli imputati con l'accusa di frode fiscale. La parola oggi passerà alle difese degli imputati, poi i giudici della Suprema Corte si ritireranno in camera di consiglio. Non è escluso che la sentenza possa arrivare anche domani, giovedì 1 agosto.

Pubblicato in Primo piano

MILANO - E' stata fissata il prossimo 30 luglio davanti alla sezione della Suprema Corte l'udienza del ricorso in Cassazione richiesta dalla difesa di Silvio Berlusconi contro la condanna a quattro anni di reclusione per frode fiscale e a cinque di interdizione dai pubblici uffici nell'ambito del processo Mediaset.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2