ROMA - Carl Gustav Jung diceva: “I drammi più commoventi e più strani non si svolgono nei teatri, ma nel cuore degli uomini”.

Barbora Kysilkova, nata a Praga nel 1983, oggi trasferitasi a Oslo dove vive con il suo compagno, è una pittrice iperrealista.

Ad un anno di distanza dalla morte di uno di più grandi mattatori del Teatro italiano, è in uscita il libro a lui dedicato, promosso dall’Associazione Culturale Centro Studi di Psicologia dell’Arte e PsicoterapieEspressive APS, che, oltre a diffondere la cultura, promuove il benessere psicofisico attraverso le arti.

Mercoledì, 27 Ottobre 2021 08:50

VI Premio Virna Lisi. Nel 2021 a Micaela Ramazzotti

Scritto da

Premiazione presso l’Auditorium Parco della Musica  Sabato 6 novembre 2021 ore 19,30

Si chiamava Pierina perché la padrona, appassionata di equitazione, le aveva trovato una certa rassomiglianza con Piero D’Inzeo, il cavaliere campione olimpico che aveva sì un viso lungo (in verità più da cavallo che da cane), ma francamente non altri tratti somatici in comune con Pierina.

Si chiamava Pierina perché la padrona, appassionata di equitazione, le aveva trovato una certa rassomiglianza con Piero D’Inzeo, il cavaliere campione olimpico che aveva sì un viso lungo (in verità più da cavallo che da cane), ma francamente non altri tratti somatici in comune con Pierina. La quale in realtà era una specie di cane-lupo di taglia grande, dal pelo raso maculato tanto da farla sembrare una iena (e, infatti, così veniva chiamata affettuosamente: “ la iena”). 

ROMA - E’ stato consegnato il Praemium Imperiale 2021, equivalente al premio Nobel per le arti, a Sebastião Salgado per la pittura e a James Turrell per la scultura. 

bianco.png