Giovedì, 08 Agosto 2013 11:45

Intervista a Sarahjane Olog. Mi alzo all’alba e vado da Max. Video

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sarahjane Olog Sarahjane Olog

ROMA - SarahJane Olog è la voce della resident band che si esibisce all’interno di Supermax, il programma di Max Giusti in onda su Radio 2. Attualmente è in radio con il singolo “Telling on you”, scritto per lei dal cantante dei Jutty Ranx, Justin Taylor. Valentina Marchetti l’ha intervistata per Dazebao

D. Quando hai pensato che la musica potesse essere la tua strada?

S. O. Nascendo in una famiglia di cantanti e musicisti ho capito subito che poteva far parte della mia vita....inizialmente non pensavo come professione. ma più come un hobby, poi all'età di 14 anni, quando incominciai a suonare con le mie prime band, ho capito che dovevo inseguire questo sogno e farne una professione !


D.Come nasce la tua collaborazione con i SuperMax  e quando hai conosciuto Max Giusti?

S.O. Conobbi Max Giusti in una puntata speciale di “Affari Tuoi” dove lui faceva il conduttore, mi presentai lì insieme ad un coro gospel con cui lavoravo e da quel giorno scattò una scintilla che ci legò professionalmente. Dopo un anno di tournèe in teatro Max ebbe l'offerta di condurre un programma radiofonico su Radio 2 e decise di portare con sé la sua band e me come cantante.

D.Quali sono state le tue influenze musicali?

S. O. Fin da piccola ho ascoltato molto Soul, Blues, R&B , Funky.


D.Ho ascoltato il tuo primo singolo, "Telling on you" e mi è piaciuto, hai una voce molto bella e grintosa. Quanto è grintosa SarahJane?

S.O. Sarahjane nella vita è molto grintosa. Una persona molto positiva e solare che ha sempre tanta energia in tutto ciò che fa.

D.Quando hai conosciuto Justin Taylor autore del tuo brano Telling on you?

S.O. Durante la presentazione del loro singolo " I see you" a Supermax su Radio2, ho cantato insieme a loro, che sono rimasti colpiti dalla mia voce, Parlando poi dei miei progetti futuri ho accennato che dovevo andare in America per la produzione del disco, e a quel punto mi hanno proposto di fare una collaborazione insieme, ho colto subito la " palla al balzo" e sono "volata" oltreoceano per lavorare con loro.

D. Hai avuto la possibilità di interpretare anche colonne sonore, per la fiction "Amiche Mie" e  il film "Il soffio dell'anima". Com'è stata questa esperienza?

S.O. Molto entusiasmante…penso che fare le colonne sonore sia un ramo della musica molto interessante, perché permette di giocare con la sensibilità visiva e musicale.

D.Hai un prossimo progetto cui vorresti dedicarti e per il quale finora non hai avuto possibilità?
S.O. Adesso sto lavorando alla realizzazione del mio album e mi ritengo già fortunata. Il mio sogno è portare la mia musica in giro per il mondo…vedremo!

D.Come inizia una tua giornata tipo?

S.O. Mi sveglio all'alba per andare a lavorare in radio, nel pomeriggio lavoro in studio oppure, nel tempo libero, faccio sport, amo comunque vivere la natura e ho la passione per la cucina!


Gli ostacoli del cuore Sarah Jane Olog e Max Giusti

bianco.png