Venerdì, 13 Dicembre 2013 07:27

Termina la VII edizione di X factor. Trionfo di Michele

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

MILANO  - Una sfida a quattro in cui, senza troppe sorprese, ha avuto la meglio il favorito Michele, ma anche la serata della band del momento, quegli One Direction che la settima edizione di X Factor l'hanno vinta, anche se era inglese, anche se era nel 2010.

Ieri sera, nella sera in cui X Factor è sbarcato per la prima volta al Mediolanum Forum di Assago, sono arrivati da ospiti attesissimi e hanno spezzato la tensione di una finale che pure era iniziata ad alti livelli. La gara tra Violetta, Michele, Ape Escape e Aba, rispettivamente della squadra di Mika (under donne), Morgan (under uomini), Simona Ventura (Gruppi) e Elio (ove 25) si è aperta con i duetti, prima delle tra manche della serata. 

Ogni concorrente è stato affiancato da un grande artista della musica italiana a partire dagli Ape Escape che hanno interpretato Labirynth con Elisa, seguiti da Violetta con Marco Mengoni sulle note de L'Essenziale, Aba con Mario Biondi su un brano di Burt Bacharach e Michele insieme a Giorgia sul successo 'Gocce di memorià. Ma le voci del pubblico del Forum di Assago, complice 'l'istigazionè del conduttore Alessandro Cattelan, hanno acclamato il più inatteso, per quanto promesso, duetto: quello su madley tra Mika e Morgan. Preludio dell'entusiasmo destinato agli One Direction, approdati ad Assago in un assaggio del tour che li riporterà in Italia nel 2014 , dopo l'uscita della prima eliminata, Aba (la cui esclusione è stata accompagnata da un coro di fischi) e dopo il giro dei brani inediti che ha costituito la seconda manche ('Dimmi che non passà per Violetta, 'La Vita e la felicita« per Michele e 'Gli invisibilì per gli Ape Escape) che ha determinato l'uscita di Violetta. 

 

Gli One Direction, dunque. Il Forum di Assago e le sue tante teenagers arrivate per l'occasione non hanno risparmiato manifestazioni d'entusiasmo, declinate in tutte le forme possibili, dalle urla agli applausi, dagli striscioni alle lacrime. Appena un brano in occasione di questa apparizione che anticipa quelle ben più sostanziose del 2o14 (due date a Milano e una a Torino) che è stato sufficiente ad infervorare gli animi prima della performance di Elisa sulle note del suo ultimo singolo che ha avvicinato la serata alla sua conclusione. L'ultima manche ha visto i superstiti Michele e Ape Escape cimentarsi su cover scelte per l'occasione e un brano eseguito a cappella ha decretato la fine del gara. Attraverso il televoto, invece, il pubblico di Sky Uno HD e quello di Cielo hanno deciso che il vincitore dovesse essere Michele, il 'tesorinò di Morgan e di diritto nuovo artista scritturato dalla Sony Music. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Eravamo immortali

Grande la filosofia e i suoi limiti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

L'ultimo episodio di "Note fuori margine" affronta le "piccole cose" che fanno grande l'inclusione. L'inclusione, infatti, non è soltanto una bella parola, ma è un pensare e un agire quotidiano...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. Dal 22 al 26 giugno il Mercato del film sarà virtuale

Cannes 73. Dal 22 al 26 giugno il Mercato del film sarà virtuale

Jérôme Paillard, direttore esecutivo del Marché du film di Cannes, lancia la prima iniziativa concreta della travagliata edizione del 2020 e chiarisce: ” Un sondaggio condotto la scorsa settimana con...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Laboratori scientifici in prima linea, l’importanza della ricerca e dello sviluppo 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]