Lunedì, 07 Luglio 2014 11:33

Intervista a Daniele Ronda: “Ne ‘La Rivoluzione’ canto la gente che costruisce”

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA  - Daniele Ronda è un cantautore e arrangiatore folk. L'avete visto quest’anno al concerto del primo maggio a Roma, ai concerti dell'Olimpico di Roma o a quelli di Luciano Ligabue a San Siro a Milano, dove è stato protagonista in apertura. Attualmente è in radio con il singolo “La Rivoluzione”. L'ha intervistato per i lettori di Dazebao Valentina Marchetti

D. Quando hai deciso che la musica sarebbe stata la tua strada?

D.R: Non l'ho deciso  ho iniziato da bambino con il conservatorio. E' stata in un certo senso una strada già tracciata, ho continuato con il conservatorio e poi ho iniziato a fare concorsi. Quelle cose che puoi fare a 13, 14 anni.

D. Quali sono state le tue influenze musicali?

D.R: Ascolto veramente di tutto, avrò una “discoteca” personale di migliaia di dischi, dove c'è veramente di tutto. Come influenze, tra i grandi maestri non posso non citare De André, Guccini e non posso lasciar fuori Springsteen e Bob Dylan.

D: Hai partecipato al concerto del Primo Maggio. Cosa pensi riguardo le critiche spesso mosse alla manifestazione?

D.R: Non va guardato come un evento che si fa solo il Primo Maggio. Ha un valore simbolico più ampio. Prima di Roma l'ho fatto a Piacenza, dove ho suonato con i Taran Project e il risultato è stato una giornata di valore simbolico che ha unito in un unico asse il Nord e il Sud. Nella giornata del primo maggio si parla di lavoro, disoccupazione e  ci si unisce senza differenze di dialetto su questi temi. Questo è il significato più ampio cui guardare.

D.Come è nato il tuo album?

D.R: Abbiamo fatto questo disco qualche mese dopo un altro che lo ha preceduto, è nato in viaggio. Abbiamo fatto 120 concerti, parla di tutto quello che la gente mi ha raccontato, non si chiama a caso “Rivoluzione”. Nel senso di informarsi, non accettare certi compromessi, amare quello che si ha. Saper di poter andare ovunque per costruire la propria carriera ma allo stesso tempo sapere di poter tornare e avere un riferimento.

D. Quali sono i prossimi progetti in cui sarai coinvolto?

D.R: Di progetti tanti, a partire da quelli che ci vedono aprire  concerti di Luciano Ligabue (che ci ha dato ampio spazio sia al concerto che si è tenuto a Roma allo Stadio Olimpico e quello di San Siro). Inoltre siamo impegnati nel tour.

D. Come inizia una tua giornata?

DR: Non c'è mai una giornata uguale ad un'altra. Capita che magari un giorno siamo in un'altra città in tour, oppure lavoriamo in studio, o quando inizia la giornata andiamo a dormire perché abbiamo staccato da un concerto della sera prima. O ancora sono impegnato a costruire cose con le scuole. 

Daniele Ronda - La rivoluzione - Video

 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

L'ultimo episodio di "Note fuori margine" affronta le "piccole cose" che fanno grande l'inclusione. L'inclusione, infatti, non è soltanto una bella parola, ma è un pensare e un agire quotidiano...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

CANNES - Lo sfortunato Festival del cinema di Cannes, una delle manifestazioni internazionali più importanti che ha pagato duramente le interferenze del coronavirus,  presenta la selezione Cinéfondation del 2020, ovvero...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]