Lunedì, 21 Luglio 2014 12:21

“Imagine”, l’inno alla pace. Nel 1971 esce il celebre e amato album di John Lennon

Scritto da
Rate this item
(3 votes)

 

Immagina non esista paradiso

È facile se provi

Nessun inferno sotto noi

Sopra solo cielo

Immagina che tutta la gente

Viva solo per l’oggi

 

Immagina non ci siano nazioni

Non è difficile da fare

Niente per cui uccidere e morire

E nessuna religione

Immagina tutta la gente

Che vive in pace

 

Puoi dire che sono un sognatore

Ma non sono il solo

Spero che ti unirai a noi anche tu un giorno

E il mondo vivrà in armonia

 

Immagina un mondo senza la proprietà

Mi chiedo se ci riesci 

Senza bisogno di avidità o fame

Una fratellanza tra gli uomini

Immagina tutta le gente

Che condivide il mondo

 

Puoi dire che sono un sognatore

Ma non sono il solo

Spero che ti unirai a noi anche tu un giorno

E il mondo vivrà in armonia

(Testo di “Image”, John Lennon)

Il contesto storico

Nel 1971 gli Stati Uniti erano ancora impegnati nella “sporca guerra” del Vietnam. Richard Nixon, l’allora capo della Casa Bianca, era il più odiato e contestato presidente della storia americana. Tutti gli studenti del mondo occidentale protestavano contro quella guerra ingiusta e tragica. I neri americani continuavano la lotta per la parità dei diritti civili. In molte parti del mondo la guerra mieteva vittime innocenti: dal conflitto indo-pakistano, dall’orrore etnico nel Biafra, dai colpi di stato in Sudamericana. Nel mondo c’era una voglia enorme di pace, di amore, di comprensione. Eppure le armi continuavano a trionfare tragicamente.

Il leader dei disciolti Beatles, John Lennon, da sempre paladino della non violenza, pubblicò in quel periodo il suo album più famoso e amato. L’album in cui è contenuta la ‘canzone-manifesto’ per la pace. “Image”, esce nel settembre del 1971, e colpisce immediatamente le coscienze di tutti. Il testo è una sorta di riflessione e di speranza per un futuro senza guerra, senza confini, senza odio. Un atto rivoluzionario senza precedenti nel mondo della musica. Nessuna altra canzone avrà un effetto e un impatto così forte come “Image” di John Lennon; forse alcune canzoni pacifiste di Bob Dylan e Joan Baez, avranno una simile portata sociale e politica.

La musica e la vita secondo John Lennon

Come molti hanno scritto, la fine dei Beatles fu causata da una serie di motivazioni personali e economiche. Sicuramente l’apparizione di un personaggio come Yoko Ono, che divenne la compagna di Lennon, contribuì non poco allo scioglimento del quartetto di Liverpool nel 1970. Tutti i componenti iniziarono le rispettive carriere soliste. Tra i quattro, John Lennon, quello che aveva da sempre manifestato un grande impegno sociale e politico, pensò all’album “Imagine”, proprio come una sorta di manifesto umanistico e politico contro la guerra, contro ogni tipo di violenza, contro il pregiudizio, contro l’odio. Il cantante-chitarrista concepì il disco come un ‘trattato’ sulla fratellanza e sulla pace mondiale, senza confini geografici, politici e mentali.

Le registrazioni dell’album si svolsero tra giugno e luglio del 1971 tra Londra e New York con l’attenta produzione di Yoko Ono e Phil Spector. Lennon mise in piedi una piccola orchestra di musicisti per il disco. Nicky Hopkins alle tastiere, Kluas Woorman al basso, Alan White alla Batteria, King Curtis al sax, John Barham all’Armonium, John Tout, Ted Turner e Rod Lion alle chitarre acustiche, George Harrison alle chitarra elettrica.

Il materiale presente su Imagine venne scritto ed inciso durante un periodo di particolare conflittualità tra John Lennon e Paul McCartney, a seguito dello scioglimento dei Beatles dell'anno precedente, e dopo che McCartney aveva citato in giudizio i suoi ex tre compagni davanti all'alta corte di giustizia per ottenere il dissolvimento ufficiale della loro società. George Harrison, anch'egli all'epoca in pessimi rapporti con McCartney, partecipò a circa la metà delle dieci tracce presenti in “Imagine”, inclusa la brutale “How Do You Sleep?”, brano scritto in risposta ai presunti attacchi personali alla coppia Lennon/Ono ricevuti da McCartney sul recente album “Ram”. Anche se Lennon cercò di placare le polemiche sostenendo alla metà degli anni settanta di aver scritto “How Do You Sleep?” con in mente se stesso, nel 1980 egli rivelò: “Usai il mio risentimento verso Paul... per creare una canzone... non era una vendetta terribile e crudele... Utilizzai semplicemente il mio risentimento verso di lui e l'allontanamento dai Beatles, e i rapporti con Paul, per comporre How Do You Sleep. Non è che me ne vado sempre in giro con quei pensieri in testa….”.

Quando “Image” fu pubblicato, il 9 settembre del 1971, fu un successo immediato in tutto il mondo. Giunse al primo posto negli Stati Uniti, Australia, Germania, Italia, Olanda, Giappone, Norvegia, Gran Bretagna e il secondo posto in Canada. Ad oggi si calcola abbia venduto oltre sei milioni di copie nel mondo.

 

Last modified on Lunedì, 21 Luglio 2014 13:29

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

L'ultimo episodio di "Note fuori margine" affronta le "piccole cose" che fanno grande l'inclusione. L'inclusione, infatti, non è soltanto una bella parola, ma è un pensare e un agire quotidiano...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. Presentata in streaming la selezione, nessun italiano

Cannes 73. Presentata in streaming la selezione, nessun italiano

PARIGI - Il Presidente del Festival di Cannes Pierre Lescure e il delegato generale Thierry Frémaux hanno fatto battere un colpo alla sfortunata 73ma edizione, non andata in scena a...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]