Domenica, 31 Maggio 2015 12:18

Marocco. Il messaggio sessuale della Jennifer Lopez , gli islamisti gridano allo scandalo. VIDEO In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - L’esibizione di ieri di Jennifer Lopez al festival Mawazine di Rabat, ha sollevato parecchi malumori, specie quelli del Partito della Giustizia e dello Sviluppo (Pjd, islamista), che attualmente governa il Paese.

Il ministro delle telecomunicazioni 'ha definita "riprovevole, inaccettabile e illegale" la performance della nota cantante apparsa perfino sulla televisione pubblica. Insomma, una vera e propria violazione della decenza, l'hanno definita. D'altra parte, ormai nel campo della musica pop internazionale se non osi rischi di non attecchire sul pubblico e magari vendere pochissimo. Lo sanno benissimo i produttori di Shakira e Rihanna e anche della Lopez, i quali da un po' di trempo puntano esclusivamente sul messaggio a sfondo sessuale. E per capirlo non serve neppure essere dei bacchettoni convinti.  

bianco.png