Domenica, 13 Novembre 2016 10:41

Roma, trovato morto rapper Cranio Randagio. E' giallo In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - E' avvolta nel giallo, a Roma, la morte del rapper Vittorio Bos Andrei, 22 anni, conosciuto con il nome d'arte di Cranio Randagio.

E' stato trovato morto, nella notte tra sabato e domenica, in via Anneo Lucano, alla Balduina, a casa di un amico dopo una notte di festa. Le circostanze della morte sono ancora tutte da chiarire, anche se qualcuno azzarda l'ipotesi che potrebbe essere stato un mix di alcol e droghe la causa del decesso. Il rapper era stata scelto come "talento" dal cantante Mika nell'edizione del 2015 di X Factor, anche se il pubblico lo aveva di fatto già incoronato come nuova stelle emergente nel panorama rap. Bos Andrei aveva così conquistato una lunga schiera di fan ed era impegnato musicalmente e anche scolasticamente, visto che era riuscito anche a laurearsi, nonostante tutti gli impegni conseguenti al successo raggiunto. Cosa puà essere successo esattamente a questo giovane promettente nessuno lo sa, almeno per ora.

Il rapper non si è svegliato dopo aver partecipato la sera precedente a una festa con una dozzina di ragazzi. Il figlio del padrone di casa e un altro giovane, che erano rimasti a dormire con lui, lo hanno trovato privo di sensi. Hanno tentato di rianimarlo, ma poi ormai in preda alla disperazione hanno chiamato un’ambulanza. Al medico non è rimasto altro da fare che constatare il decesso di Andrei e avvertire la polizia, che ora sta indagando a 360 gradi. Bisognerà aspettare comunque l'autopsia per tentatare di dare una spiegazione a questa morte prematura. 

Ultima modifica il Domenica, 13 Novembre 2016 10:41

bianco.png