Lunedì, 14 Giugno 2021 09:00

Santa Cecilia. La vita torna a tempo di musica con i “Concerti d’estate”. Il calendario

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA – “Un programma fatto di cose belle che alla musica intrecciano la danza, il racconto, la fotografia per un'estate allegra, per tutti, che vuole parlare alla comunità", così il presidente-sovrintendente dell'Accademia di Santa Cecilia Michele dall'Ongaro per la riapertura del Parco della Musica che l’Accademia  torna a far risuonare.

Antonio Pappano è tra i protagonisti della Stagione Estiva che vedrà Orchestra e Coro dal 6 luglio al 29 settembre, esibirsi – nell’assoluto rispetto delle norme anticovid -  in sei concerti speciali. Accanto al maestro anglo-italiano ci saranno Corrado Augias, Beatrice Rana, Wayne Marshall,  Richard Galliano e Sebastião Salgado che arricchirà un concerto sull’Amazzonia con le sue foto.

Il primo appuntamento, il 6 luglio, sarà un omaggio a Igor Stravinsky, nel 50° anniversario della sua morte. IL 15 luglio, l’atteso ritorno della bacchetta di Antonio Pappano che guiderà l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in un programma travolgente e appassionante dedicato al grande repertorio dell’Ottocento 

Il 22 luglio  i Suoni dell’Amazzonia invaderanno l’Auditorium Parco della Musica con un evento straordinario che viene presentato a Santa Cecilia in prima assoluta e in collaborazione con il MAXXI – Museo Nazionale delle arti del XXI secolo. Il concerto multimediale sarà accompagnato dalla proiezione di alcuni dei più significativi lavori video-fotografici del Maestro Sebastião Salgado, la cui mostra Amazzonia, sarà presentata in anteprima italiana al MAXXI di Roma dal 1° ottobre 2021 al 13 febbraio 2022. 

Il  29 luglio, l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia si tingono di blue, fonte melodica del jazz, per A Gershwin night. Il 6 agosto, appuntamento con la musica che ha scandito la storia: I canti che hanno fatto l’Italia, viaggio colmo di senso grazie ai testi scritti e narrati da Corrado Augias Gli Archi e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ritornano in Sala Santa Cecilia il 29 settembre per rendere omaggio ad Astor Piazzolla, nel centenario della nascita del compositore argentino. Sul palco non poteva che esserci Richard Galliano,  massimo interprete di Piazzolla. 

CONCERTI D’ESTATE

Roma - Cavea

6 luglio 2021 ore 21

pianoforti Beatrice Rana e Massimo Spadaviolino Simone Lamsma

narratore Vladimir Derevianko

danzatori Sergio Bernal (già Balletto Nazionale di Spagna), Jacopo Bellussi (Hamburg Ballet), Ashley Bouder (New York City Ballet) - Davide Dato (Opera di Vienna) - Alessandro Frola (Hamburg Ballet), Simone Repele (già Ballet du Grand Théâtre de Genève) - Sasha Riva (già Ballet du Grand Théâtre de Genève)

Stravinsky’s Love

a cura di Daniele Cipriani

nel cinquantesimo anniversario di Igor Stravinsky

patrocinio Fondation Igor Stravinsky

Suite italienne n. 2 da Pulcinella 
Coreografia di Simone Repele e Sasha Riva

Tre danze da L’Histoire du soldat 
Nuova creazione di Sergio Bernal

Divertimento da Il Bacio della fata 
Nuova creazione di John Neumeier 

Pas de deux da Apollo
registrazione dal vivo: Igor Stravinsky, direttore  
Coreografia di George Balanchine

Pas de deux da L’Uccello di fuoco
registrazione dal vivo: Igor Stravinsky, direttore  
Coreografia di Marco Goecke

Danza russa da Petrushka 
Coreografia di Michel Fokine

La Sagra della primavera 
Coreografia di Uwe Scholz

produzione realizzata con la Fondazione Carlo Felice di Genova per il Nervi Music Ballet Festival 2021

Roma - Cavea

15 luglio 2021 ore 21

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

direttore Antonio Pappano

violino Ilya Gringolts

l’Apoteosi della Danza

Verdi Nabucco: Sinfonia

Čajkovskij Concerto per violino

Beethoven Sinfonia n. 7

Roma - Cavea

22 luglio 2021 ore 21

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

direttore Simone Menezes

soprano Camila Titinger

La foresta dell’Amazzonia

foto e immagini di Sebastião Salgado

in collaborazione con il MAXXI museo nazionale delle arti del XXI 

Villa-Lobos Bachianas Brasileiras n. 4: Preludio

Philip Glass Aguas do Amazonas: Metamorphosis 1

Villa-Lobos Floresta do Amazonas suite

Roma - Cavea

29 luglio 2021 ore 21

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

direttore e pianoforte Wayne Marshall

soprano Jeanine De Bique -  baritono Simon Shibambu

A Gershwin Night

Rhapsody in Blue versione originale per jazz band

Broadway Overtures & Songs  

Porgy and Bess A Concert of Songs (arr.Russell Bennett)

Roma - Cavea

6 agosto 2021 ore 21

Orchestra e Coro e Voci Bianche dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

direttore Carlo Rizzari interventi di Corrado Augias

I canti che hanno fatto l'Italia
dall'Indipendenza  all'Unità fino alla Grande Guerra
trascrizioni di Raffaele Gervasio

Dalle guerre di Indipendenza all’Unità d’Italia

Prima del 1848
Introduzione (Mosè - Donna Caritea - Marcia Reale)

La prima guerra d’Indipendenza

Invito alle Armi (O giovani ardenti - Invito alle armi - Ai Lombardi...)
Addio mia bella addio (Addio...- Suoni la tromba...)
Il Tricolore (I tre colori - La bandiera)
Inno di Mameli

La seconda guerra d’Indipendenza- Le cinque giornate e i Mille

La Bella Gigogin (Daghela avanti un passo)
Inno di Garibaldi

Roma Capitale

I Bersaglieri (Marcia - Flick Flock - La Corsa - Variazioni)

Dopo il ‘70

Il Varietà (Totonno -È Bersagliere - Flick - 'O Surdato 'nnammurato)

La grande guerra

Quel lungo treno che andava al confine (La Tradotta - La rivista - Quel mazzolin - Monte Canino)
Ta Pum (Ta pum - Bombardano)
Preghiera di Pace (L'è ben - A plan - Ai preat la biele stele)
Montenero (E Cadorna - Montenero)
Stellette in retrovia
Sul Grappa (La canzone del Grappa - E tu ...)
La Leggenda del Piave
La Campana di S. Giusto

           Roma -  Sala Santa Cecilia

29 settembre 2021 ore 21

Archi e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

fisarmonica Richard Galliano

voce recitante Tommaso Ragno

direttore Piero Monti

CARTE BLANCHE À RICHARD GALLIANO

Il mio Piazzolla

nel centenario della nascita del compositore

Galliano «Les chemins noirs» (I sentieri cupi)

oratorio ispirato all'opera letteraria di René Frégni

musica originale di Richard Galliano - libretto di Francine Couturier

produzione realizzata in collaborazione con Le Seine Musicale- Parigi, il Romaeuropa Festival 2021 e l’Ambasciata Argentina.

prima esecuzione mondiale della versione con orchestra

www.santacecilia.it

Biglietti Cavea

€ 30 parterre e tribuna centrale

€ 20 tribuna laterale

Biglietti Galliano – Sala Santa Cecilia

€ 30 platea

€ 20 gallerie

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice