Lunedì, 30 Agosto 2021 10:03

Venezia 78. Preapertura con un classico: “Per grazia ricevuta”di Nino Manfredi

Scritto da

Proiezione ufficiale: martedì 31 agosto ore 21.00 Sala Darsena

(VENEZIA) - E’ un film del 1971, debutto da regista di Nino Manfredi, che si è messo dietro la macchina da presa quand’era già un attore affermato. La ragione sta nell’interesse che per lui ha sempre avuto la questione religiosa.  Quando girava con Luigi Magni lungometraggi in costume nella Roma papalina, aveva più volte parlato con il regista de L’anno del Signore del problema della fede in generale, della superstizione, dei tabù legati al sesso.  Qui il protagonista da piccolo riceve un’educazione religiosa molto repressiva che identifica il sesso con il peccato, al punto di non avere il coraggio di dire al confessore di aver vista la zia nuda. Sconvolto, fugge e cade in un burrone. Tratto in salvo più morto che vivo viene considerato un miracolato. Si chiude in convento in attesa che si manifesti una vera vocazione religiosa. Da grande diventa un venditore ambulante sempre preda della sua ossessione religiosa.

 Un film curioso, tutto farina del sacco di Manfredi che lo ha scritto, diretto e interpretato nel ruolo principale, circondato da bravi attori quali Delia Boccardo, Paola Borboni, Mariangela Melato, Lionel Stander, Mario Scaccia, Enzo Cannavale, Veronique Vendel. Un film anche spiritoso e divertente, com’è nelle corde del suo autore, che ebbe qualche problema con la censura per il diffuso scetticismo religioso che non piacque alle alte sfere ecclesiastiche. Ma fu un grande successo di pubblico e al festival di Cannes di quell’ anno ebbe il premio come migliore opera prima. Fu inoltre premiato Con il David di Donatello del 1971 per la Migliore Regia e David Speciale a Nino Manfredi. Nella versione che è stata oggetto di un accurato restauro da parte del Centro Sperimentale di cinematografia in collaborazione con la  Cineteca Nazionale di Bologna e dell’Istituto Luce - Cinecittà, la Mostra di Venezia lo ripropone giustamente fra i classici come omaggio al suo autore di cui quest’anno ricorre il centenario dalla nascita.

Regia:Nino Manfredi

Attori:Nino Manfredi, Lionel Stander, Delia Boccardo, Paola Borboni, Mario Scaccia, Fausto Tozzi, Mariangela Melato, Tano Cimarosa, Gastone Pescucci, Véronique Vendell, Luigi Uzzo, Mister O.K., Rosita Torosh, Gianni Rizzo, Antonella Patti, Pino Patti, Ugo Adinolfi, Paolo Armeni, Fiammetta Baralla, Alfredo Bianchini, Enzo Cannavale, Enrico Concutelli

Paese:Italia

Durata:122 min

Formato:EASTMANCOLOR

Distribuzione:CINERIZ - DOMOVIDEO, NUOVA ERI

Sceneggiatura:Nino Manfredi, Piero De Bernardi, Leo Benvenuti, Luigi Magni

Fotografia:Armando Nannuzzi

Montaggio:Alberto Gallitti

Musiche:Guido De Angelis, Maurizio De Angelis

Produzione:RIZZOLI FILM

bianco.png