Lunedì, 08 Novembre 2021 17:24

XX Festival Internazionale di musica e arte sacra

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sei concerti ad ingresso libero che tornano ad animare le basiliche papaliromane 

Organizzato come sempre dalla Fondazione Pro Musica e Arte Sacra, la  XX edizione per il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra  dopo la pausa forzata dello scorso anno torna ad animare con la musica sacra le basiliche papali romane offrendo sei concerti, a ingresso libero, dal 13 al 16 novembre.

Sotto il patrocinio del mecenate Ralph Dommermuth, Presidente del XX Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, con la presidenza generale affidata al fondatore Hans-Albert Courtial,il Festival ha avuto una anteprima alla Sagrada Família a Barcellona lo scorso 18 settembre, con i Wiener Philharmoniker, orchestra in residence della manifestazione fin dal suo nascere, che diretta da Christian Thielemann ha eseguito la Quarta Sinfonia di Bruckner. 

Il concerto rientra nel più ampio progetto della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra e i Wiener Philharmoniker iniziato nel 2018 e che fino al 2024, anno in cui ricorre l’anniversario dei duecento anni della nascita di Anton Bruckner, vedrà la compagine austriaca eseguire l’intero ciclo delle Sinfonie del compositore austriaco nelle più importanti cattedrali europee.

Con la ventesima edizione, si rafforza ancora di più lo spirito ecumenico del Festival, che porterà a Roma e in Vaticano complessi vocali e strumentali, solisti e direttori dall’Italia, Europa, Medio Oriente, un abbraccio e un dialogo fra differenti credi religiosi, un messaggio di pace e fratellanza attraverso l’arte e la musica di ogni tempo.

L’intera manifestazione verrà ripresa dalla rete televisiva statunitense EWTN, che ne trasmetterà in differita tutti i concerti.

Alla musica, la Fondazione Pro Musica e Arte Sacra affianca da sempre l’attenzione e la valorizzazione per l’arte sacra, sostenendo, con l’aiuto di generosi mecenati, importanti lavori di restauro in Italia e all’estero. Dal 2021, un nuovo progetto vede la Fondazione impegnata con il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana per l’istituzione di due o più borse di studio per gli studenti meritevoli, scelti tra gli studenti ordinari iscritti al Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, per studiare e approfondire tematiche attinenti l’Arte Sacra Cristiana.

                              

bianco.png