Visualizza articoli per tag: MEMORIA

Martedì, 13 Marzo 2018 16:17

Aldo Moro: quel 16 marzo 1978

L’allora presidente della Dc fu rapito da un commando delle Br che massacrò i cinque agenti della scorta in via Mario Fani a Roma. L’Italia non fu più la stessa. “Quando si dice la verità non bisogna dolersi di averla detta. La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi.” 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Venerdì, 14 Aprile 2017 09:26

Festival Cinema Vintage. "Il gusto della memoria"

Al via il bando 2017 per film, documentari e spot realizzati con immagini d'archivio amatoriali in collaborazione con l'Istituto Luce. Tema: La Famiglia e tutte le sue declinazioni

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto
Venerdì, 16 Dicembre 2016 06:59

Pinochet e Rasputin: due anniversari di sangue

Due anniversari amarissimi e strazianti in questo dicembre: due anniversari di morte per due uomini che del sangue altrui ne hanno fatto il proprio nutrimento, al pari dei vampiri, nemici di ogni forma di democrazia e del concetto stesso di dignità umana. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Sabato, 03 Dicembre 2016 12:38

Per sport e per passione: la memoria e il futuro

Mentre Nico Rosberg festeggia il suo primo titolo mondiale, trentaquattro anni dopo il padre Keke, annunciando un clamoroso quanto commendevole ritiro dalla Formula 1, e mentre piangiamo per la piccola ma combattiva squadra brasiliana del Chapecoense, passata dalla Serie D all'Empireo del calcio e tragicamente scomparsa a causa di un incidente aereo molto simile a quello che sessantotto anni fa si portò via il Grande Torino di Valentino Mazzola, ricordiamo alcuni anniversari che rendono bene il senso della grandezza e della bellezza dello sport. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Giovedì, 06 Ottobre 2016 23:05

Natalia Ginzburg e la semplicità della grandezza

Quanto ci manca Natalia Ginzburg, la sua eleganza, la sua classe, la sua scrittura dolce e potente al tempo stesso! Quanto ci manca la sua capacita di raccontare e di dar voce e spessore anche agli aspetti apparentemente secondari, talvolta quasi infinitesimali, di ogni singola questione!

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Sabato, 03 Settembre 2016 08:48

Frank Capra e l'America dell'ottimismo

Frank Russel Capra, nato Francesco Rosario Capra in quel di Bisacquino (Palermo), ci ha lasciato il 3 settembre 1991, esattamente venticinque anni fa, e per quanto sia stato per tutta la vita uno dei massimi cantori della cosiddetta "american way of life", non è improprio definirlo anche un orgoglio del nostro Paese. 

Pubblicato in Cultura
Etichettato sotto

Marcinelle, sessant’anni fa. Era l’8 agosto 1956 quando 262 minatori, di cui 136 italiani, rimasero intrappolati all’interno della miniera di Marcinelle, morendo in maniera atroce e segnando una delle più gravi stragi sul lavoro di tutti i tempi.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Domenica, 07 Agosto 2016 16:58

Majorana: lo scontroso ragazzo di via Panisperna

Centodieci anni fa, il 5 agosto 1906, nasceva a Catania quello che è unanimemente considerato uno dei più grandi fisici di tutti i tempi: parliamo di Ettore Majorana, protagonista insieme a Fermi, Amaldi, Pontecorvo, Segrè, Rasetti e al chimico Oscar D'Agostino, di quel celebre gruppo di scienziati che è stato ribattezzato "i ragazzi di via Panisperna".

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Venticinque anni dallo scoppio delle guerre balcaniche: un quadriennio di sangue e di orrore che ebbe nella mattanza di Srebrenica dell’11 luglio del ’95 il suo culmine, l’apice di una barbarie senza ritorno e di un orrore per il quale, fortunatamente, i mandanti e gli esecutori materiali sono stati assicurati alla giustizia.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Ottant’anni fa, era il 18 luglio del 1936, aveva inizio una mattanza che sarebbe durata tre anni e che avrebbe preso il nome di Guerra civile spagnola, combattuta fra i nazionalisti capeggiati da Francisco Franco, futuro “Generalissimo”, e i repubblicani fedeli al governo di ispirazione marxista che solo pochi mesi prima, in febbraio, aveva vinto regolari elezioni.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Pagina 1 di 4