Visualizza articoli per tag: cast

ROMA - Al Teatro Sala Umberto ha debuttato un lavoro veramente originale, dal titolo DUE DI NOI, un trittico di atti unici, scritti nel 1970 da un esordiente  Michael Frayn , che nel giro di una dozzina di anni sarebbe diventato famoso in tutto il mondo per il suo capolavoro Rumori fuori scena, diventato ormai un classico della comicità nel variegato panorama del teatro contemporaneo

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

ROMA - Non c’è più bisogno di essere personaggi famosi per diventare testimonial. Nell’era del web infatti è sempre più frequente il ricorso allo scouting per trovare nuovi attori ( è il caso di Enrico Brignano che li cerca online), per vedere film che non trovano distribuzione nelle sale cinematografiche, senza parlare della diffusione dell’informazione che viaggia in tempo reale e ovviamente della sterminata offerta di prodotti di ogni genere.

Pubblicato in Tendenze

L. MACCHIAVELLI, Strage, Einaudi, Torino, 2010, pp. 584, Euro 21,00

Loriano Macchiavelli – il padre del “noir” italiano – ha dedicato alla “Strage” (così la definisce sempre, con la “S” maiuscola) un romanzo curioso, fluviale. Pubblicato per la prima volta da Rizzoli nel 1990, dopo appena tre settimane fu ritirato dalle librerie perché uno degli imputati per la strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 si era riconosciuto in uno dei personaggi. Uno degli avvocati degli imputati entrò in aula brandendo una copia del libro e gridando: «Ecco come vogliono influenzare i giudici!». Fu una sorta di rimozione letteraria collettiva.

Pubblicato in Dazebao le idee

In questi giorni non mancano le manifestazioni ufficiali per celebrare solennemente, alla presenza delle autorità istituzionali, il trentennale del terremoto che il 23 novembre 1980 sconquassò il Sud Italia con un’intensità superiore al 10° grado della scala Mercalli e una magnitudo pari a 6,9 della scala Richter.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png