Visualizza articoli per tag: made in italy

Anche la famosa Poltrona Frau abbandonerà l'Italia e finirà in mani straniere. Un altro marchio del 'made in Italy' che va ad aggiungersi all'interminabile lista di eccellenze italiane vendute all'estero.

Pubblicato in Economia

FIRENZE - Di successo in  successo Immagine Italia&Co si avvia verso la sua settima edizione che si svolgerà a Firenze, anche questa volta alla Fortezza  da Basso. Si tratta di una  Fiera dedicata agli operatori del settore che conferma il trend di visitatori in crescita, posizionandosi come evento di alto livello per la promozione del Made in Italy e per la creazione di nuove potenzialità di business.

Pubblicato in Life & Style

ROMA - L'Italia è in declino perchè aziende simbolo del Made in Italy vengono svendute a gruppi esteri. Secondo lo studio «Outlet Italia» realizzato da Uil Pa ed Eurispes, la vicenda di Telecom-Telefonica «è solo la punta dell'iceberg» di un fenomeno che va avanti da vent'anni.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - Dopo la contestazione nella giornata di ieri che ha portato al blocco del traffico della frontiera del Brennero, anche oggi la Coldiretti ha deciso di inscenare una protesta e lo ha fatto predisponendo un piccolo recinto coperto davanti la Camera e ponendovi dei maiali.

Pubblicato in Lavoro

Dal riso su misura per i giapponesi, alla birra fatta con le lenticchie, le nuove idee degli imprenditori agricoli per l’estero

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ASCOLI PICENO - Salvatore Parolisi è in carcere da questa mattina. L'indagato numero uno è finito dietro le sbarre perchè -  secondo il pool di magistrati ascolani Umberto Monti, Carmine Pirozzoli, Ettore Picardi e Cinzia Piccioni - esiste il pericolo d'inquinamento delle prove e di reiterazione del reato.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Giungono le prime indiscrezioni sull'autopsia eseguita al corpo di Melania Rea, ritrovata uccisa il 20 aprile scorso nel bosco di Ripe di Civitella in provincia di Teramo. Il delitto si sarebbe consumato in un tempo ristretto, tra le 14 e le 15,30.

Pubblicato in Primo piano

ASCOLI PICENO - È stata uccisa nel bosco delle Casermette, in provincia di Teramo, lo stesso luogo è in cui il suo corpo è stato scoperto trafitto da coltellate Carmela Melania Rea, la mamma di 29 anni, scomparsa il 18 aprile dal colle San Marco (Ascoli Piceno) e rinvenuta uccisa due giorni dopo nella pineta abruzzese. Oggi durante un sopralluogo degli investigatori con un'unità cinofila sono stati scoperti un orecchino schizzato via, tracce biologiche (da cui si potrà risalire al Dna dell'aggressore) e quelli che fonti investigative ritengono «evidenti segni di colluttazione». Ci sono anche tracce di sangue (in un punto diverso da quello in cui si trovava il cadavere), che dimostrano l'uso di un'arma da taglio sul posto.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Pagina 7 di 7

bianco.png