Mara Carlesi

Mara Carlesi

ROMA - Nella capitale si preannuncia l’ ennesima giornata afosa, ma non è un giorno come un altro, almeno non per il timido Giacomo, è il giorno del suo esame orale di terza media. Attorno a questo esame, più temuto dalla madre che dal figlio, viviamo un’ intera giornata con una famiglia, che non ha poi nulla di particolare.

Lunedì, 10 Marzo 2014 18:44

Anna Karénina, il prezzo della libertà

“Tutte le famiglie felici si somigliano; ogni famiglia infelice è disgraziata a modo suo.”  [Anna Karénina-Tolstoj]

“Il fatto di rapire le donne è considerato un’ azione da uomini disonesti, tuttavia il fatto di darsi pena di vendicare le donne rapite è un’ azione da folli, mentre è da persone sagge non darsi pensiero delle rapite.” (Storie- Erodoto)

“Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus”

ROMA - E’ in scena al Teatro delle Muse, lo spettacolo della Compagnia di Piero Moriconi, tra recitazione, fotografia, installazioni e musica.

“C’è gente che per morire si circonda di fiori? Forse è un modo per darsi coraggio.”(Tra donne sole- Cesare Pavese)

 

“Un tempo i Malavoglia erano stati numerosi come i sassi della strada vecchia di Trezza; ce n’erano persino ad Ognina, e ad Aci Castello, tutti buona e brava gente di mare, proprio all’ opposto di quel che sembrava dal nomignolo, come dev’ essere.” (I Malavoglia- Giovanni Verga)

“Da che commisi questa colpa, non persuadevo alcuno di nulla” [Agamennone, Eschilo, vv1212-15, tra. R. Cantarella]

“Ma come vuoi morire un giorno, Narciso, se non hai una madre? Senza madre non si può amare. Senza madre non si può morire.”  (Narciso e Boccadoro- Hermann Hesse)

“Eppure lo amo!” ripeteva a se stessa. Ma questo non aveva nessuna importanza! Non era felice, non lo era mai stata. (Madame Bovary- Gustave Flaubert)