Sabato, 22 Gennaio 2011 16:10

Box office. “Qualunquemente” scavalca ogni record

Scritto da

ROMA - A trionfare nelle sale cinematografiche italiane è la commedia, a dominare stavolta è stato Qualunquemente di Giulio Manfredonia.

Nel corso del suo debutto nazionale avvenuto ieri venerdì 21 Gennaio, il film con Antonio Albanese ha racimolato la soddisfacentissima somma di 684000€, staccando non di poco i 491000€ di Che Bella Giornata con Checco Zalone, che aveva superato il record del  più visto in assoluto distaccando “La vita è bella” Di Roberto Benigni.   Risultato interessante quello ottenuto da Cetto La Qualunque, segno di un indubbio interesse popolare, che non necessariamente rispecchierà però l'andamento futuro.
Il terzo posto spetta invece ad Immaturi, la pellicola di Paolo Genovese che "costringe" Raoul Bova, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu a ripetere l'esame di maturità; nonostante i prestigiosi rivali, il film riesce a portare a casa 437000€ al suo esordio sul grande schermo. In poche parole, il podio appartiene alle commedie. 
Anche se ci si aspetta una forte ripresa oggi 22 e domani 23 Gennaio, Vallanzasca - Gli Angeli Del Male di Michele Placido non riesce a distinguersi con i suoi 141000€ d'esordio (difficile dire se e quanto sia stato di peso l'appello della Lega Nord in questo risultato).

bianco.png