×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/dazebaonews.it/httpdocs/images/racconti-foto

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/racconti-foto

Sabato, 06 Luglio 2013 13:00

Teatro dei Servi, “Racconti dal faro” con Catherine Spaak. Recensione. LE FOTO

Scritto da
Teatro dei Servi, “Racconti dal faro” con Catherine Spaak. Recensione. LE FOTO Foto di Aldo Feroce ©

ROMA –  “Le cose della vita arrivano e se ne vanno perché quello che cambia è solo il nostro punto di vista”, è il concetto che sintetizza “Racconti dal faro”, lo spettacolo che ha debuttato al teatro de' Servi di Roma, con i testi di Catherine Spaak e Fabio Silei, le musiche di Stefano Graziani e Massimo Zemolin, frutto di sensibilità differenti e di partecipata condivisione,  intrecciati all'unisono in un raffinato intrattenimento che è insieme racconto, riflessione, immagine e melodia.

La metafora è quella di una donna sola, inciampata in una diagnosi sbagliata e, improvvisamente, restituita alla vita. Da qui si aprono spazi e storie senza tempo, esaltazione dell’esistenza, il cui valore emerge tanto più radioso quanto più siamo minacciati dalla perdita. “Vivi ogni giorno della tua vita come fosse l’ultimo”, frase attribuita a molti autori, a Seneca in particolare,  racchiude il sentimento che aleggia nei passi recitati dalla voce suadente  e melodiosa della brava Catherine Spaak, longilinea ed esistenziale nei fuseau scuri, scalza, seduta in penombra su una poltrona al centro della scena e, a contorno,  una musica piacevolissima e una cantante munita di un’ugola potente e sensuale, Maria Dal Rovere.

Dietro scorrono immagini vivide di un’isola in mezzo al mare, di una Parigi in bianco e nero con i suoi tipici bistrot, di una bellissima ragazza con il  cappello rosso dipinta dal Vermer.  Catherine Spaak, la donna del faro, da voce a storie altrui, ad ascoltarla ci si ritrova, ci si identifica, si riflette sulle pieghe della nostra giornata. Processo che può diventare meditazione collettiva, un lusso del quale abbiamo bisogno anche e soprattutto nelle difficoltà del momento.

 A questo spettacolo così spirituale, così armonico, tra gli altri ospiti, Carlo e Marina Ripa di Meana, Leopoldo Mastelloni, giornalisti e fan. Sponsorizzato dalle cantine Santa Margherita il rinfresco è generoso. La vita ha bisogno di riflessione, invenzione, arte,  i suoi  istanti vanno setacciati come oro e “Racconti dal faro” è, fra la sabbie,  una pepita.


Racconti dal faro

  • Voce: Catherine Spaak
  • Musica: Stefano Graziani (chitarra)
  • Massimo Zemolin, (chitarra)
  • Ivan Zuccarato (pianoforte e tastiere)
  • Maria Dal Rovere (voce)
  • Paolo Prizzon (batteria)
  • Testi: Catherine Spaak, Fabio Silei
  • Arrangiamenti orchestrali: Stefano Panizzo

LE FOTO DI ALDO FEROCE

{gallery}racconti-foto{/gallery}

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]