Mercoledì, 27 Novembre 2013 16:43

Biennale college cinema. Scelti i tre progetti

Scritto da

VENEZIA - Sono stati scelti i 3 progetti che accedono alla prossima fase del  2° Biennale College – Cinema (2013 – 2014), realizzato dalla Biennale di Venezia in partnership con Gucci, fase consistente nei due workshop che aprono la possibilità alla realizzazione vera e propria di un lungometraggio a micro-budget, tramite un contributo di 150.000 euro ciascuno. 

I  3 progetti, scelti al termine del primo workshop fra 12 progetti già selezionati da tutto il mondo (e proposti da team di registi e produttori), sono: 

Blood Cells - Joseph Bull (regista, Gran Bretagna), Luke Seomore (regista, Gran Bretagna), Samm Haillay (produttore, Gran Bretagna). Dopo una catastrofe che ha distrutto la sua famiglia e la sua fattoria dieci anni prima, un giovane è costretto a vivere un'odissea nell'Inghilterra odierna (opera prima)

 

H. - Rania Attieh (regista, Libano), Daniel Garcia (regista, Usa), Shruti Rya Ganguly (produttore, India). La storia di due donne che si chiamano entrambe Helen, le cui vite e relazioni iniziano a sgretolarsi dopo la caduta di un meteorite sulla loro città, Troy, nello Stato di New York. Una rivisitazione immaginaria, moderna e lirica di una classica tragedia greca (opera seconda)

Short Skin - Duccio Chiarini (regista, Italia), Babak Jalali (produttore, Iran/Gran Bretagna). Bisogna essere duri senza mai perdere la tenerezza (opera prima)

 

Due opere prime (Blood Cells, Short Skin), un'opera seconda (H.), un film inglese, uno americano e uno italiano, ma anche di altri Paesi coinvolti per la nazionalità dei registi o dei produttori (Libano, India, Iran), a conferma dell'internazionalità del progetto di Biennale College – Cinema.

Da questi progetti saranno realizzati 3 lungometraggi, in tempo per essere presentati alla prossima 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (27 agosto – 6 settembre 2014), diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale presieduta da Paolo Baratta.

Biennale College è un’esperienza innovativa e complessa che integra tutti i Settori della Biennale di Venezia, promuovendo i giovani talenti e offrendo loro di operare a contatto di maestri, per la messa a punto di “creazioni”.

 

Biennale College – Cinema è un laboratorio di alta formazione per lo sviluppo e la produzione di opere audiovisive a micro-budget, lanciato per la prima volta alla 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica 2012, che sta proseguendo con la seconda edizione (2013-2014) dopo il successo dei tre lungometraggi della prima edizione, realizzati e presentati all’ultima Mostra del Cinema 2013:

Mary is Happy, Mary is Happy - Nawapol Thamrongrattanarit (regista, Thailandia) e Aditya Assarat (produttore, Thailandia) 

Memphis - Tim Sutton (regista, Usa) e John Baker (produttore, Usa) 

Yuri Esposito - Alessio Fava (regista, Italia) e Max Chicco (produttore, Italia) 

Biennale College – Cinema, in partnership con Gucci, ha il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema -, della Regione del Veneto e di Eurasia IFF (Kazakistan), ed è realizzato in collaborazione con IFP di New YorkDubai International Film Festival, TorinoFilmLab Busan International Film Festival. 

 

Il secondo workshop di Biennale College – Cinema 2013 – 2014, per i 3 team selezionati, si terrà a Venezia dal 4 al 7 dicembre 2013 (direttore Alberto Barbera, Head of Programme Savina Neirotti). Lo scopo del workshop è di completare lo sviluppo delle sceneggiature in previsione di una loro seconda stesura, mentre i produttori saranno impegnati a definire gli aspetti produttivi del progetto.

Il terzo workshop, che si terrà dall’11 al 16 gennaio 2014, si focalizzerà sulla pre-produzione dei 3 progetti selezionati. Ogni team avrà un proprio tutor e un gruppo di professionisti per approfondire tutti gli aspetti del film in vista della produzione nei mesi successivi. 

Un’area del sito web della Biennale, www.labiennale.org/it/cinema/collegecinema, è dedicata al racconto delle attività di Biennale College – Cinema 2013 – 2014, seguendo le fasi di realizzazione dei 3 progetti ammessi alla seconda fase e permettendo la presenza online a tutti i 12 team selezionati per la prima fase.

I 9 progetti che non partecipano alla seconda fase potranno comunque usufruire di un follow-up online, e si potranno per loro aprire possibilità di trovare coproduttori in collaborazione con IFP di New York, con il Festival Internazionale del Cinema di Dubai e con il TorinoFilmLab.

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Poeti, navigatori e santi

Scrittori poeti siamo anche noi dei navigatori salpiamo con la nostra nave carica di fantasia per approdare in porti di carta bianca. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Bioinformatica: tra ricerca e supporto tecnologico

Bioinformatica: tra ricerca e supporto tecnologico

Intervista a Giovanni Morelli di Prisma Spa: “l'informatica procede a ritmi vertiginosi. Dai potenziamenti delle componenti hardware alle evoluzioni dei paradigmi software” 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

David di Donatello. Emozionata Sofia

David di Donatello. Emozionata Sofia

Quella di Sofia Loren alla serata dei David di Donatello è stata un’apparizione di pochi minuti ma di grande effetto.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]