Lunedì, 13 Gennaio 2014 18:11

Golden Globe, tra i premiati trionfa “La grande bellezza” di Sorrentino

Scritto da

LOS ANGELES - Consegnati ieri i Golden Globe, i prestigiosi premi cinematografici statunitensi assegnati dalla stampa estera. La giuria, composta da circa novanta giornalisti di stampa estera iscritti all’Hollywood Foreign press association, ha votato la pellicola di Sorrentino come miglior film straniero.

“La grande bellezza” - Film già vincitore dei premi come miglior film, attore e regista agli Oscar europei si è aggiudicato il premio battendo il francese e favorito “La vita di Adèle”, Palma d’Oro a Cannes; “The wind rises”, del maestro giapponese Miyazaki; l’iraniano “il passato” e il danese “The Hunt” continuando la sua marcia trionfale verso la selezione per gli Oscar del 2 marzo prossimo.
Era il 1989 quando l’Italia si aggiudicò l’ultimo Golden Globe con il film “Nuovo cinema paradiso” di Giuseppe Tornatore.
Oggi Il cast, arricchito del talento di Carlo Verdone e Sabrina Ferilli, riporta il premio in Italia raccontando la storia di Jep Gambardella, giornalista sessantacinquenne interpretato da Toni Servillo, che riesce tramite sensibili note di realismo a far trapelare da un unico libro le meraviglie e i paradossi di una cultura e di una mondanità insostituibile come quella della città eterna.
Ricca di emozioni la reazione del regista, che commosso al ritiro del premio ha aggiunto un ringraziamento particolare a quelli diretti agli attori, alla produzione e alla moglie: “Grazie Italia, questo è un paese davvero strano, ma bellissimo”, “Non mi è stato anticipato niente, è stata una grande emozione. Agli americani è piaciuta la libertà con cui è stato utilizzato il mezzo cinematografico e questa grande cavalcata dentro Roma e una certa umanità.”

Gli altri vincitori-
Dato certo è che quest’anno a Hollywood a trionfare sono stati maggiormente film tratti da storie vere, è andato infatti ad “American Hustle – L’apparenza inganna” di David O’Russell il premio come migliore commedia e a “12 anni schiavo” di Steve McQueen quello come migliore film drammatico.
A Leonardo Di Caprio il premio come miglior attore nella sezione commedie per la brillante interpretazione in “The Wolf of Wall Street” di Martin Scorsese mentre per la giuria è Matthew McConaughey il miglior protagonista drammatico in “Dallas Buyers Club”, nei panni di un cowboy malato di Aids e Jared Loreto il miglior non protagonista.
Fra le donne spicca il nome di Amy Adams, migliore attrice protagonista di commedia in “American Hustle – L’apparenza inganna” e di Jennifer Lawrence come migliore attrice non protagonista.
Nella sezione “drammatica” conquista il premio Cate Blanchett per “Blue Jasmine” di Woody Allen a cui è andato il premio alla carriera Cecil B. DeMille, che come di consueto non ha ritirato personalmente, ma tramite Diane Keaton.

E la televisione-
Premiata anche la televisione dai giornalisti dell’Hfpa, quest’anno a vincere come miglior serie drammatica è stata la plurisperimentata “The Breaking Dad” mentre è stata proclamata miglior serie brillante “Brooklyn Nine-Nine”.
Miglior miniserie la pellicola “ Behind the Candelabra “ di Steven Soderberg, storia della vita del noto pianista di Las Vegas, Liberace, interpretato da Michael Douglas, a sua volta migliore attore in una serie tv del Golden Globe 2014.

 

Andrea Giannetti

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]