Venerdì, 15 Maggio 2015 11:44

Cannes 68. Arriva il film su Califano rifiutato da Roma

Scritto da

CANNES – Il 19 maggio al festival di Cannes, dopo la discussa esclusione dal Festival del Cinema di Roma, che fece a suo tempo inscenare al cast e ai suoi fan una manifestazione di protesta, la Francia accoglie  NON ESCLUDO IL RITORNO, il film su Franco Califano, ideato, scritto, diretto e anche interpretato da Stefano Calvagna, che approderà al marche’ du film del Festival di Cannes il prossimo 19 maggio 2015.

Nello stesso luogo nel quale  l’anno scorso fu proiettato e presentato “I mercenari” del mitico Sylvester Stallone, ci sarà a Cannes, Stefano Calvagna col suo film e col cast al completo, del quale fanno parte Enzo Salvi, Nadia Rinaldi, Danilo Brugia, Roberta Scardola, Andrea De Rosa, Franco Oppini, Saverio Vallone, lo stesso Calvagna e nel ruolo di Franco Califano l’attore Gianfranco Butinar. 

Calvagna disse che  quello che intendeva raccontare era la cosiddetta ‘terza vita' del Maestro Califano: considerando la prima quella in cui egli conobbe il successo, la seconda quella in cui lo vide sgretolarsi, la terza quella in cui lui provò con tutto se stesso a tornare in gioco, sfidando tutto e tutti. Proprio in questo periodo, spiegò il regista,  Califano venne colto da una malattia che gli impedì di tornare a vivere. “Incredibile – commentò Stefano Calvagna -  come abbia vissuto questa situazione , se gli chiedevano come stava, lui rispondeva: ‘Bene, solo un po' di raffreddore '… ".

Stefano Calvagna ha realizzato un film a bassissimo costo e senza major alle spalle. Opera che la stampa italiana ha definito ruspante e un po’ trash ma, forse proprio per questo,  un ritratto straordinariamente somigliante a Califano. Biografica testimonianza di un folklore nostrano che ha fatto breccia nel cuore dei raffinati francesi?

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png