Martedì, 10 Maggio 2016 14:48

Cannes 69. Vigilia del menu à la carte

Scritto da

CANNES - L’ 11 maggio parte la 69esima edizione del Festival di CannesTuttora in Francia vige lo stato d’emergenza decretato dopo gli attentati di novembre a Parigi.

Così al grande evento cinematografico,  in programma fino al 22 maggio, sono attese  45 mila persone e la polizia è in stato di allerta.  Diverse centinaia gli agenti dislocati intorno ai luoghi del festival e le forze speciali  sono pronte a intervenire, in caso di necessità. Esercitazioni si sono svolte nelle ultime settimane per prepararsi agli scenari peggiori. Il ministro dell’interno Bernard Cazeneuve aveva sostenuto che Cannes  é un simbolo particolare, d’importanza internazionale,  soggetto  a rischi più gravi che mai. 

Film di apertura fuori concorso al Grand Théatre Lumière “Café Society” di Woody Allen , con Kristen Stewart e Jesse Eisenberg. Ventuno le pellicole in gara per la Palma d'Oro. Grandi nomi tra cui Ken Loach, i fratelli Dardenne, Almodovar, Sean Penn, Asghar Farhadi, Jim Jarmusch. Nessun  italiano in selezione ufficiale. 

Le pellicole saranno valutate da una giuria presieduta dal regista e medico australiano George Miller, vincitore dell'Oscar per miglior regia e miglior film con 'Mad Max: Fury road'. Sarà accompagnato nella scelta da quattro donne e quattro uomini: il regista Arnaud Deslechin, l’attrice Kirsten Dunst, l'attrice Valeria Golino, l'attore danese Mads Mikkelsen, il regista ungherese Laszlo Nemes, l’attrice e cantante Vanessa Paradis, la produttrice iraniana Katayoon Shahabi, l’attore canadese Donald Sutherland .

Inoltre una pioggia di stelle farà brillare la Croisette. Si aspettano George Clooney e Julia Roberts, Juliette Binoche e Valeria Bruni Tedeschi, Steven Spielberg, Marion Cotillard e Lea Seidou, Vincent Cassell e Gaspard Ulliel. Elle Fanning insieme a Keanu Reeves e Abbey Lee, Charlize Theron, Javier Bardem e Jean Reno, Sean Penn, Russel Crowe e Kim Basinger, E ancora Robert De Niro. Ma queste sono solo alcune delle “portate” del menu à la carte.

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice