1111.jpg

 

Domenica, 22 Maggio 2016 20:54

Cannes 69. Palma d’oro a un film di denuncia di Ken Loach

Scritto da

CANNES -  Il film d’impegno sociale “I Daniel Blacke”  diretto da Ken Loach, che narra la lotta di un uomo che ha perso il lavoro e si scontra con la burocrazia in una Inghilterra che non garantisce alcun sussidio, ha vinto la Palma d’oro al festival di Cannes 2016.

Ken Loach nel ringraziare ha ricordato i lavoratori del festival, senza il cui apporto la manifestazione non esisterebbe. Ken Loach ha detto inoltre che stiamo andando verso un mondo ogni giorno più povero per le moltitudini, mentre una sparuta minoranza diventa sempre più ricca. Il suo film parla esattamente di questo. La scelta della Giuria di Cannes è stata chiara: si è voluto premiare un’opera di impegno civile riconoscendo la necessità del messaggio di Loach  unito al valore artistico del film.

     

Palma d’oro a Ken Loach per “I, Daniel Black”

  • Miglior cortometraggio – Premio speciale della giuria: A Moça Que Dançou com o Diabo di Joao Paulo Miranda Maria
  • Miglior cortometraggio – Palma d’Oro: Timecode di Juanjo Gimenez
  • Caméra d’Or (miglior opera prima): Divines di Houda Benyamina
  • Palma d’Onore: Jean-Pierre Léaud
  • Miglior sceneggiatura: Asghar Farhadi per Forushande / The Salesman
  • Miglior attrice: Jaclyn Jose per Ma’ Rosa di Brillante Mendoza
  • Premio della giuria: American Honey di Andrea Arnold
  • Miglior attore: Shahab Hosseini per Forushande / The Salesman, di Asghar Farhadi
  • Miglior regista: Cristian Mungiu per Bacalaureat / Graduation EX AEQUO Olivier Assayas per Personal Shopper
  • Grand Prix: Juste la Fin du Monde di Xavier Dolan
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png