Martedì, 20 Ottobre 2020 20:51

Festa Cinema Roma 15. “La sala da musica”, il capolavoro di Satyajit Ray

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

“La sala da musica” - che dà il titolo a questo straordinario film del maggior regista indiano, apprezzato anche da noi se non altro perché al suo secondo film, Aparajito fu assegnato il Leone d’oro dalla Mostra di Venezia del 1957 - è quella che, nel Bengala degli anni Venti, un ricco aristocratico allestisce nel suo palazzo per organizzarvi feste eleganti riservate a un gruppo di amici.

Dopo un grave lutto in famiglia l’anfitrione chiude la sala da musica ma quattro anni più tardi, per livore contro un vicino di casa che lo aveva imitato, organizza un ultimo sfarzoso concerto, e alla fine della serata muore cadendo da cavallo. Con lui si chiude un’epoca. 

Di questo film che molti critici ritengono sia il suo capolavoro, Ray è stato oltre che regista anche sceneggiatore e produttore. E soprattutto nel personaggio del protagonista mette una particolare cura nel ritrarre le differenze di casta, in un contesto sociale di particolare rilievo, dati i tempi. Il film è perfino sfarzoso in certi momenti ma sempre con raffinato gusto per l’insieme. Il rigoroso bianco e nero valorizza il tutto, mostrandoci un Ray diverso da quello che abbiamo conosciuto nei film precedenti, dai quali questo si discosta non solo nel genere ma anche nello stile.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

Odd agency, artigiani dell’hi-tech tra reale e virtuale a lavoro per la cultur…

Odd agency, artigiani dell’hi-tech tra reale e virtuale a lavoro per la cultura. Intervista

Abbiamo parlato con Fabrizio Pedone, socio della start up che, utilizzando intelligentemente la tecnologia, realizza eventi multimediali di grande qualità, in particolare video mapping 

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Ricerca. Al Policlinico Gemelli di Roma scoperto un biomarcatore che prevede l…

Ricerca. Al Policlinico Gemelli di Roma  scoperto un biomarcatore  che prevede la gravità del Covid-19

Intervista a Veronica Ojetti, gastroenterologa e professore del Dipartimento di Scienze dell’emergenza, anestesiologiche e della rianimazione della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e ricercatore di Medicina Interna all’Università Cattolica...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]