Sabato, 15 Ottobre 2022 11:30

RoFF17. “All that breathes”, documentario molto bello sull’importanza del nibbio per l’uomo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - “All that brathes”, documentario di Shaunak Sen, giovane regista indiano, artista video e studioso di cinema di Delhi, narra come per decenni i fratelli Mohammad Saud e Nadeem Shehzad, si siano occupati di salvare il nibbio bruno, ricavando da un fatiscente magazzino quello che oggi è diventato un vero ospedale per uccelli.

I due fratelli vivono a Delhi, sono veterinari autodidatti che credono nell’interconnessione tra la vita umana e quella animale, nel film espongono il concetto che gli uomini non sono uniti tra loro per credo religioso, politico o per etnia, ma fanno parte di “quell’universo d’aria” nel quale vivono tutte le creature. Il nibbio, dicono, è “solo” quando è percepito come un diverso, tal quale accade tra gli uomini se praticano l’odio o il razzismo: nel documentario, sullo sfondo, si vedono rivolte religiose e razziali che mettono a ferro e fuoco Nuova Delhi. 

.

“All that breates” ha vinto il Gran Premio della Giuria per il miglior documentario al Sundace 2022 e poi l’Oeil d’or per il miglior Documentario a Cannes. Il il film si apre mentre i due fratelli discutono sulla possibilità di un attacco nucleare e di cosa resterebbe degli umani dopo un’esplosione se non diventare carne per nibbi migratori, sempre che le radiazioni non determinino la scomparsa di ogni forma di vita. Il nibbio bruno ha un ruolo essenziale nell’ecosistema perché è capace di adattarsi all’inquinamento urbano. Nel nostro pianeta si trova in concentrazioni significative solo a Nuova Delhi: sostenuto dagli abbondanti rifiuti della città, soprattutto dell’industria della carne. 

Il nibbio per la capitale indiana funziona allo stesso modo della flora batterica per il nostro apparato digerente: la ripulisce dalla spazzatura. Ma a causa dell’inquinamento, degli aquiloni che gli abitanti di Delhi usano far volare con fili che spezzano le ali di questi uccelli, i nibbi cadono a terra e muoiono.  La gente di Delhi si priva così di un prezioso alleato. Il lavoro francescano dei due fratelli però fa sperare che gli umani possiedano gli anticorpi necessari a battere la distruttività presente e passata, che ostacola quel mondo di pace di cui diventano simboli.

“All that breathes” regia di Shaunak Sen

India, Stati Uniti, Regno Unito 2022

Con Nadeem Shehzad, Mohammad Saud, Salik Rehman

Documentario 94 minuti

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png