Lunedì, 17 Ottobre 2022 18:38

RoFF17. Restauri: “L’anatra all’arancia” di Luciano Salce (1975 – 105’)

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Tratto dall’omonima commedia di William Douglas Home e Marc Gilbert Sauvagnon, un esempio di teatro commerciale, il film non è da meno: una coppia annoiata in crociera, lui anche con l’amante, lei che cerca di rendergli pan per focaccia con un giovane bellimbusto e con la segreta speranza di riconquistare il marito, al momento piuttosto distratto.

Luciano Salce, com’è nel suo stile, si è sbizzarrito con le situazioni paradossali, con le battute comiche, con i doppi sensi, ma il film non naviga in acque sicure.

 La Vitti come sempre divertente, la Bouchet maliarda, Tognazzi bravissimo. L’argomento corna riempie facilmente le platee. La copia presentata dalla Festa del cinema di Roma è stata sottoposta ad un attento restauro da parte di Infinity+, e almeno in questo piacerà allo spettatore di oggi al quale certi film di serie B degli anni Settanta francamente non interessano più.

18/10 Casa del Cinema Sala Cinecittà Pub. Acc. h. 17.45

19/10 Casa del cinema Sala Kodak Pub. Acc. h. 20.30

Regia di Luciano Salce. Un film con Monica VittiUgo TognazziBarbara BouchetJohn Richardson, Antonio Allocca.  Genere Commedia - Italia1975durata 105 minuti

bianco.png