Visualizza articoli per tag: bari

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città 



BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone ancora come apripista nella realizzazione di contesti di controllo e qualità in sintonia con le più avanzate tecnologie ad oggi disponibili.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Martedì, 10 Maggio 2016 09:48

Terrorismo. Scovata cellula a Bari, 2arresti

BARI - Due persone fermate e altre tre ricercate: è questo finora il bilancio dell'operazione antiterrorismo compiuta stamani a Bari dai carabinieri su disposizione dei pm della Dda, Roberto Rossi e Pasquale Drago.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

BARI - Al Bif&est di Bari in onore del cinema che deve essere civile come dichiarava Rosi,  è stato presentato  I Nostri ragazzi di Ivano De Matteo.  un film con Alessandro Gassmann, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio e Barbora Bobulova che, come succede d’abitudine nel cinema di De Matteo, indaga su un malessere, sul disagio e sulla incomunicabilità della nostra società e che, in questo occasione, ispirandosi al romanzo La cena di Herman Koch, si concentra sulla violenza gratuita, inutile, cieca che spesso colpisce proprio quegli ambienti in cui  si immagina che la cultura e l’ agiatezza tengano al riparo da ogni bruttura.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

ROMA – Silvio Berlusconi e i suoi gerarchi forse non sono mai stati così in difficoltà. I segnali erano inequivocabili quando, il 6 aprile, il premier accusò la procura di Milano di utilizzare gli stessi metodi delle Brigate rosse, poi il giorno successivo di considerare l’eventualità di una commissione parlamentare di inchiesta per accertare l’esistenza di un’associazione a delinquere costituita da magistrati per scalzare dalla sua poltrona il presidente del consiglio. Un nervosismo lampante, che metteva a nudo il volto predatorio del Cavaliere, quello denunciato per 17 anni dai suoi veri oppositori, fin da quando decise la “discesa in campo”.

Pubblicato in Primo piano

Processo breve, processo “lungo”, divieto di intercettazioni sono gli strumenti per distruggere definitivamente l’indagine penale in Italia. Soltanto Napolitano può provare a bloccare la deriva piduista e fascista del berlusconismo

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto