VENEZIA -  Il programma di Orizzonti si arricchisce di Siglo ng pagluluwal (Century of Birthing), il nuovo film di Lav Diaz, pluripremiato padre del Nuovissimo Cinema Filippino,  e per chiudere, sabato 10 settembre,  si potranno vedere altre due opere: Marian Ilmestys (The Annunciation), dell’artista visiva e regista finlandese Eija-Liisa Ahtila (nella Giuria del Concorso di Venezia 68); Monkey Sandwich del regista, coreografo, performer e fotografo belga Wim Vandekeybus.

Sabato, 13 Agosto 2011 12:19

Cinemavvenire a Venezia: workshop di fotografia

Scritto da

VENEZIA - L'offerta formativa di CinemAvvenire alla 68ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e alla 54ª Esposizione Internazionale d'Arte si arricchisce di una nuova opportunità: un workshop intensivo di fotografia, che si terrà dal 5 all'11 Settembre e si snoderà fra i luoghi della Mostra e all'interno della città stessa, realizzato in collaborazione con l'Associazione Laboratori Visivi. Una possibilità in più per affrontare, da una prospettiva diversa, il tema centrale delle attività di CinemAvvenire a Venezia per quest'anno, ovvero i rapporti fra il cinema e le altre arti.

 

VENEZIA - Controcampo è la sezione che premia i lungometraggi narrativi .Al regista vincitore  andranno 30.000 Euro di pellicola negativa, offerta da Kodak.  Ecco i films:

VENEZIA - Su Vasco Rossi da giorni si continuano a rincorrere notizie fasulle sulla possibilità di un'infezione al polmone, a seguito di una frattura alla costola, per cause non precisate. A ribadire che il cantante sta bene è la portavoce del rocker, Tania Sachs, che ha confermato che la frattura alla costola sta prolungano il suo soggiorno in clinica solo per permettergli di fare un dovuto check up completo. Tania Sachs ha reso noto che la prossima apparizione pubblica del cantante sarà il 5 settembre alla Mostra del Cinema di Venezia per presentare il documentario "Questa storia qua",  incentrato sulla "vita spericolata" della star.

VENEZIA -  Le cose ti rendono dipendente e fragile. Claudia (Christiane Filangieri), giovane e affermata concertista, lo scopre quando torna a Lignano per la morte del padre che  non vede da anni e si imbatte nel mistero di una penna appartenuta ad Hemingway.

VENEZIA - Cut, ambientato nel mondo degli yakuza, di Amir Naderi, è il film di apertura della sezione Orizzonti alla 68. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di  Venezia. (31 agosto - 10 settembre 2011). Scritto e diretto dal padre fondatore della Nuovo Cinema iraniano Amir Naderi ( in esilio a New York), sarà presentato in prima mondiale al Lido giovedì 1 settembre 2011 e concorrerà ai premi riservati ai lungometraggi (Premio Orizzonti e Premio Speciale della Giuria - Orizzonti).

bianco.png