Visualizza articoli per tag: liberazione

Sabato, 05 Novembre 2016 09:43

Libia. Liberati i due ostaggi italiani

TRIPOLI  - Bruno Cacace, 56 anni, e Danilo Calonego, 66 anni, i due tecnici rapiti il 19 settembre scorso a Ghat, nel sud della Libia al confine con l'Algeria, sono stati liberati e sono gia' rientrati in Italia.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Il 25 aprile di quest'anno si celebrano i 70 anni della Liberazione. Le studentesse e gli studenti della Rete della Conoscenza pubblicano un approfondimento sul tema e hanno realizzato decine di iniziative in tutta Italia, per ribadire che è sempre ora di resistere per costruire una società migliore.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Rievochiamo le principali tappe dello sterminio degli ebrei, determinato dal criminale "razzismo biologico" hitleriano. E' il contributo che Dazebao  News vuole apportare al ricordo di una delle più grandi tragedie della storia. Per non dimenticare mai

Pubblicato in Società

ROMA - «I valori e i meriti della Resistenza, del movimento partigiano, dei militari schieratisi nelle file della lotta di Liberazione e delle risorte forze armate, restano incancellabili al di fuori di ogni retorica mitizzazione e di ogni faziosa denigrazione».

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Cosa rappresenta, oggi, il 25 aprile? Cosa rappresenta la Festa della Liberazione per un ragazzo di vent’anni o poco più? Perché dovrebbe scendere in strada, in piazza, con un fazzoletto tricolore al collo e intonare “Bella ciao” quando sono trascorsi così tanti anni dal 25 aprile 1945 che, in alcuni casi, nemmeno i suoi nonni possono testimoniargli i sogni, le speranze e la voglia di rinascere che quel giorno invase l’intera Penisola? Per quanto possa sembrare strano, la risposta è abbastanza semplice: per tutto ciò che è accaduto dopo.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Giovedì, 24 Aprile 2014 11:22

25 Aprile, non smarriamo mai la memoria

ROMA - Sono passati 69 anni da quel 25 aprile del 1945 in cui finalmente l'Italia soggiogata dal nazifascismo riuscì a trovare la sua Liberazione. Dopo tutto questo tempo, il rischio che corriamo, come Paese, come cittadini, è lo smarrimento della memoria e la fatale, drammatica, espulsione dal nostro vocabolario politico di parole importanti e decisive, anche per la definizione del tempo presente.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Lunedì, 09 Settembre 2013 10:25

Domenico Quirico, possiamo togliere il fiocco giallo

ROMA - Finalmente possiamo togliere quel fiocco giallo che rappresentava l’attesa. Un segno di vicinanza e di affetto che per primi insieme a “La Stampa”, il suo giornale, abbiamo deciso di mettere accanto alla testata come segno di speranza. Domenico (Mimmo) Quirico tra poco già rimetterà piede sul suolo italiano. Libero, dopo cinque mesi.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Lunedì, 09 Settembre 2013 10:13

Siria, Domenico Quirico è libero

ROMA - Domenico Quirico e il cittadino belga Pier Piccinin sono stati liberati. La notizia del giornalista della Stampa, prigioniero per cinque mesi in Siria, è stata data con una nota della presidenza del Consiglio ieri in tarda serata. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Dovremmo  essere riconoscenti tutti i giorni a questi uomini e donne che hanno versato il loro sangue per liberare le nuove generazioni dall'oppressione. Oggi Roma si è trasformata in una città di festa e colori per ricordare. Anzi per non dimenticare la "liberazione". Anche la nostra.

Pubblicato in Il racconto fotografico
Etichettato sotto

Napolitano. Serve coraggio, fermezza e senso dell’unità. LE FOTO

Pubblicato in Primo piano
Pagina 1 di 3

bianco.png