Visualizza articoli per tag: letteratura

Venerdì, 28 Ottobre 2016 12:06

Premio Rita Levi Montalcini a Itamar Procaccia

ROMA - Mercoledì 2 novembre, avrà luogo alla Farnesina la prima Cerimonia di consegna del premio “Rita Levi Montalcini per la cooperazione scientifica tra Italia e Israele”.  Interverranno il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), Paolo Gentiloni ed il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), Stefania Giannini.

Pubblicato in Cultura
Etichettato sotto

Marina Ricci è una giornalista naturalizzata romana.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

Il 29 settembre esce in libreria  edito da Castelvecchi nella collana Storie “Il principe che spostava le colline”, primo libro di Giusy Colmo

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

In un breve scambio di mail con l'autore ho buttato là una frase scherzosa "Abbiamo già ereditato la terra ma non ne siamo ancora molto consapevoli......" alla quale Aldo Cazzullo ha prontamente risposto "Infatti. Gli uomini ormai lo danno per scontato, le donne meno"

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto
Mercoledì, 14 Settembre 2016 08:20

Ermanno Rea e la Napoli dell’abbandono

Ermanno Rea: scrittore ma prim’ancora giornalista e, prima di tutto, profondamente napoletano. Ermanno Rea ci ha lasciato ieri all’età di ottantanove anni, spegnendosi nella sua casa romana al termine di un’esistenza limpida, intensa e invidiabile, alla vigilia dell’uscita del suo ultimo libro che avverrà il prossimo 13 ottobre.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

“Nomi di donna” raccoglie una serie di racconti di Gianluca Pirozzi, alcuni realistici, altri ridisegnati dal sogno, che hanno come comune denominatore personaggi femminili, o almeno in rapporto talmente stretto con la donna, da venir ritratti attraverso la relazione con lei: per intenderci, la storia di un compagno di vita che improvvisamente fa drammaticamente sua la coscienza di avere un diverso orientamento sessuale.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

L’essenza del minimalismo nella celeberrima opera “aperta” IN C di Terry Riley.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

ROMA - C’è una tradizione, lungo la letteratura degli ultimi cent’anni, che ha raccolto eredità lontane, lungimiranti (tutto è cominciato da padre Dante, infatti) e ha operato per innesti plurilinguistici, per mobilitazione di forme espressive e di gerghi e di parlati settoriali, mai rifiutandosi ad un espressionistico recupero delle preesistenze rimosse: ha ben fatto, ha prodotto opere di grande utilità culturale e sociale, servendosi del pastiche.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

Un giovane racconta il quotidiano dopo la morte della moglie in una strage dell’ISIS. Si legge in un soffio e ha il merito di far sentire vicino ciò che appare lontano, quasi questi mali non riguardassero quell’unica creatura che siamo e che, senza odio, è salvabile

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

ROMA – Con “La scuola cattolica” (Rizzoli) Edoardo Albinati è il settantesimo vincitore del Premio Strega che inizia quest’anno una nuova era, o almeno così si suppone, giacché le contestazioni non sono mancate.  Francesco Piccolo (sul palco con Elena Stancanelli, autrice de “La femmina nuda, quinta con un argomento che incuriosisce, le ossessioni amorose nell’era di facebook, tanto che la Taodue film ne ha comprato i diritti) ha affermato di rimpiangere il Ninfeo e di tifare per un ritorno al passato.  

Pubblicato in Letteratura
Etichettato sotto

bianco.png