Visualizza articoli per tag: pandemia

Uno studio congiunto dell’Istituto di analisi dei sistemi ed informatica del Cnr e dell’Università di Milano-Bicocca ha mostrato come ottimizzare, mediante l’uso di modelli matematici, le misure di contenimento di una pandemia bilanciando costi sanitari ed economici. Il lavoro pubblicato su Annual Reviews in Control 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Nell’era pandemica che stiamo vivendo i laboratori scientifici (laboratori di prova e medici in particolare), si sono rivelati un riferimento fondamentale per mettere in campo nuove soluzioni per individuare, diagnosticare e proporre soluzioni di contrasto al virus SARS-CoV-2 (Covid-19), tracciando dei punti di partenza per giungere ad un vaccino.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Si è tenuta in diretta social in seguito alle norme vigenti la cerimonia di premiazione organizzata dalla celebre Istituzione "Centro Culturale sociale ricreativo della regione E. Romagna". Il premio internazionale "Rimini-Europa in the World" con Alti patrocini di pubbliche amministrazioni assieme quello dell'Agenzia Stampa Europa 1 e della Comunità Europea dei Giornalisti di Roma viene conferito ad artisti e personalità di rilievo nel mondo dell'arte, cultura, politica e ricerca. 

Pubblicato in Cultura
Etichettato sotto

Un team di ricercatori italiani mette a punto un biosensore elettrochimico miniaturizzato come possibile test di screening rapido, economico e non invasivo per la ricerca del virus SARS-CoV-2 

Pubblicato in Scienza & tecnologia

In uscita il 2 settembre nelle sale italiane, “Il primo anno” documenta a Parigi, ma vale per molte zone, la situazione odierna degli universitari che aspirano a studiare medicina, vittime di un’organizzazione finalizzata a eliminare tout court e discutibilmente chi appare più debole.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

Una riflessione irriverente e acuta sulla “Prima Paura Mondiale”, in un’edizione ad hoc per i lettori italiani

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto
Giovedì, 02 Aprile 2020 10:27

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise di onorarne la memoria celebrando la vita del piccolo paese tra i monti dell’Ogliastra e, con l’opera d’arte dal nome Legarsi alla montagna, mise in relazione gli abitanti con l'abitato.  La performance passerà alla storia come la prima esposizione d’arte relazionale. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto