Bruna Alasia

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Secondo Variety il 74mo Festival di Cannes, in programma dal 6 al 17 luglio 2021, si farà anche se un po' miracolosamente, parola del direttore artistico Thierry Framaux, che dice: "E’ il momento di ospitare una grande Cannes, senza dare per scontato che la pandemia sia finita.

Elena Bonelli è “la voce di Roma”, strenua ambasciatrice della canzone nata “ab urbe condita”, dato che il suo interesse è anche storico-scientifico.

Finn Skårderud, classe 1956, è uno psichiatra norvegese.  Dirige il progetto di psicoterapia dell'Ospedale universitario di Oslo ed è psichiatra del Comitato Olimpico Norvegese.

ROMA - La poliedrica artista Nina Maroccolo è nata a Massa nel 1966, ha studiato Decorazione pittorica e fotografia d’arte all’Accademia di Belle Arti di Firenze; ha lavorato nell’ambito del Restauro su Carta a Palazzo Spinelli. 

ROMA – Il Vittoria ha riaperto in maniera ben augurante con un pubblico che, pur nel mantenimento di tutte le norme di distanziamento, era di nutrita presenza, segno che a molti il teatro, con la sua riflessione-evasione, è mancato come il sale nelle pietanze.

A guardare il docufilm “Il futuro siamo noi” di Gilles de Maistre, per associazione d’idee viene in mente il titolo di un famoso romanzo di Elsa Morante “Il mondo salvato dai ragazzini”: esce nelle sale il 13 maggio e narra le vicende di un gruppo di bambini provenienti da tutte le parti del mondo, premiati con il riconoscimento dell’UNICEF, in lotta per i propri diritti e per quelli delle persone in difficoltà.

ROMA - Al Museo Napoleonico di Roma, nell’affascinante posizione di Piazza di Ponte Umberto I, sulla sponda del Tevere che guarda alla Roma dei Papi è aperta gratuitamente la mostra Napoleone ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria, dal 5 maggio, giorno dei duecento anni dalla morte, al 9 gennaio 2022 .

ROMA – “ Più grande di me. Voci eroiche dalla ex Jugoslavia”, a cura di Zdenka Badovinac con Giulia Ferracci, sponsorizzata da Terna, è la mostra in programma nella Galleria 3 del MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

Una giovane coppia d’immigrati portoghesi che hanno tre figli vive nella periferia londinese più povera.

In una conferenza stampa  in streaming dalla sede ANAC -  alla quale hanno preso parte il regista Mimmo Calopresti, il direttore di RAI Documentari Duilio Giammaria, il presidente ANAC Francesco Ranieri Martinotti, Paola Tassone e Diego Righini rispettivamente direttore artistico e presidente del Festival, Amir Zuccalà Responsabile Progetti ENS e Fabio Sebastiani giornalista e conduttore di Radio ANMIL - sono stati annunciati i 16 documentari  della XIV edizione del Festival Internazionale Film Corto Tulipani di Seta Nera in concorso nella sezione dedicata al cinema del reale diretta da Mimmo Calopresti.

bianco.png