Visualizza articoli per tag: Politica

Lunedì, 24 Ottobre 2016 09:16

I media e le morti in mare

I media sono ormai oscenamente proni al governo italiano, in tema di migrazioni. Non si deve parlare del numero sempre più alti di migranti e profughi morti in mare.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - I Ministri del commercio europei riuniti in Lussemburgo non sono riusciti a trovare una mediazione per approvare il CETA, trattato di libero scambio con il Canada fotocopia del TTIP.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

FIRENZE (nostro inviato) - Della seconda giornata degli Stati Generali ciò che più colpisce, ripensandoci, è una cantante cinese di Hong Kong, Heidi Li.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

FIRENZE (nostro inviato) “Bisogna abbracciare il mondo con la lingua dell’Umanesimo, l’italiano, la lingua della grande bellezza”.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Lunedì, 17 Ottobre 2016 09:27

Aspettando la Legge di Bilancio

È inutile scaldarsi più di tanto sulle cifre della Legge di Bilancio presentata sabato scorso da Renzi e Padoan, per il semplice motivo che per il momento siamo, come di consueto, alle slide.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

E se fosse proprio lui, Gianni Cuperlo da Trieste, il vero politico pop del nostro tempo?

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Domenica, 09 Ottobre 2016 09:22

Roma, incolpevole e innocente

ROMA - Nel libro “Roma Brucia” (Imprimatur 2015) scrivevo: «E Ignazio Marino, incolpevole ma distante dai cittadini romani, ha pensato che un’immagine di efficienza bastasse a risanare la città.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

L’addio di Federico Pizzarotti al M5S, ormai nell’aria da tempo, assume un’importanza assai superiore rispetto a quella che noi osservatori, imbolsiti dalla stanca ritualità della politica italiana che si trascina e riproduce se stessa da tempo immemore, gli attribuiamo.

Pubblicato in Il punto
Sabato, 01 Ottobre 2016 08:11

Lettera a Bersani sulla sinistra che verrà

Caro Pierluigi,

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Venerdì, 30 Settembre 2016 07:29

Referendum, par condicio subito

Fissata la data del referendum costituzionale, il prossimo 4 dicembre, è difficile sostenere che non debba scattare subito la legge sulla par condicio.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

bianco.png