Visualizza articoli per tag: RECENSIONE

Federica Angeli è cronista di nera e giudiziaria a “La Repubblica”, è nata e cresciuta a Ostia, dove vive tuttora con il marito e i tre figli. Il suo libro “A mano disarmata” è la cronaca biografica degli anni della sua lotta al famigerato clan Ostiense degli Spada, tra il 2013 e il 2018.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

Presentato in una gremita Sala Tevere della Regione Lazio l'"Atlante degli uccelli nidificanti e svernanti nel Parco Naturale Regionale di Veio" che scaturisce da anni di rilevamenti effettuati, in ogni stagione, sulle specie nidificanti e su quelle svernanti all'interno del Parco di Veio. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Presentato all’Institut Français Centre Saint - Louis il cortometraggio “La prochaine fois”, “La prossima volta”, che ha per tema il cellulare e le relazioni umane

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

Federica Angeli è la coraggiosa giornalista di Repubblica che con le sue inchieste ha fatto luce sui legami tra la mafia di Ostia e la pubblica amministrazione.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

“La prima vacanza non si scorda mai” è una divertente commedia francese che realizza un’eventualità rara ma possibile, quella di entrare in sintonia alla soglia dei quaranta, pur se i caratteri sono molto diversi, con qualcuno che si sia conosciuto su Tinder.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

“Mi hanno licenziata”, la voce di Alessandra è alterata. “Cosa?!”, mi pare impossibile. “Mi ha convocata il direttore del personale, mi ha licenziata, mi ha dato cinque minuti per raccogliere le mie cose”. “Ma cosa hai fatto?”, mi verrebbe da chiederle perché, per la mia generazione, è inaudito venire licenziati senza aver combinato qualcosa di grosso, ma mi fermo in tempo.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

Tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby “Juliet Naked, Tutta un’altra musica” con Ethan Hawke, Rose Byrne e Chris O’Dowd,  nell’adattamento curato da Evgenia Peretz, Jim Taylor, Tamara Jenkins, viene portato sul grande schermo dal regista Jesse Peretz.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

Caridad Mora è una ragazza colombiana di venticinque anni. È intelligente e bella, ma, soprattutto, è una sopravvissuta. È lei la protagonista del sesto e nuovo romanzo di Thomas Harris, creatore dell’indimenticabile personaggio di Hannibal “Il Cannibale” Lecter, intitolato “Cari Mora” e appena approdato sugli scaffali delle nostre librerie grazie a Mondadori, a ben tredici anni dal precedente.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

CANNES – “Dolore e gloria” di Pedro Almodovar, in concorso al 72mo festival di Cannes, racconta di Salvador Mallo, regista in crisi creativa, provato da malesseri fisici  e non più giovane. Il duro mestiere di vivere gli fa guardare con distacco i successi  e gli riporta alla memoria i giorni dell’infanzia che, anche se fatti di povertà estrema, ora gli sembrano poetici.

Pubblicato in Festival di Cannes

ROMA - Tempo di bilanci e di cambiamenti per il Teatro Quirino Vittorio Gassman che – sotto la direzione artistica di Geppy Gleijeses e Guglielmo Ferro – si prepara alla nuova stagione 2019-2020 con un ricco programma di spettacoli in prosa e balletto: dai grandi classici come Pirandello, Verga, Brecht, alle importanti novità – da Alessandro Siani a La classe di Vincenzo Manna –, passando per il Balletto di Roma.

Pubblicato in Cinema & Teatro

bianco.png