IL LIBRO

Storie di vita e di morte, di odio e amore, di unioni e abbandoni di anime in subbuglio

Una psicobiografia scritta dalla stessa protagonista, Cristina Pisanu e da Valeria Sassu, psicologa di professione

Una critica ragionata che propone nuovi percorsi terapeutici per ansia, depressione, panico, psicosi, fobie e disturbi di personalità in una società liquida e iperconnessa

Quando espandiamo il nostro pensiero, accediamo a livelli superiori dai quali abbiamo una visione completamente diversa della situazione. Come uno scalatore che, salendo verso la cima della montagna, può godere di un panorama sempre più bello e ampio.

“Hôtel del ritorno alla natura” è un romanzo che Georges Simenon scrisse nel 1935 traendo ispirazione da personaggi e fatti realmente esistiti.

Giorgia Meo, 32 anni leccese, già manager nel campo editoriale, ha un’indole fortemente creativa, che l’ha spinta a cimentarsi nella scrittura, pubblicando il suo primo libro di narrativa per ragazzi: “Elena e la casa dal cancello rosso”. La incontriamo per saperne di più.

Una storia misteriosa e metafisica frutto di un’avventura on the road in stile Kerouac

bianco.png