Visualizza articoli per tag: governo

Mercoledì, 22 Aprile 2015 16:15

La risposta degli studenti a Boeri e Poletti


Il reddito non è una guerra fra poveri

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Mercoledì, 22 Aprile 2015 16:12

Il cammino a ostacoli dell'Italicum

ROMA - L’attuale legge elettorale, modello spagnolo modificato firmato dal presidente del Consiglio Renzi e l’ex cavaliere Silvio Berlusconi, il 25 novembre scorso, potrebbe correre alcuni rischi nella votazione finale perché se i voti della minoranza fossero più del dovuto e ad essa non si concedesse nessuno o troppo pochi degli emendamenti già presentati, il presidente del Consiglio potrebbe trovarsi nella condizione di non riuscire ad andare avanti.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - Poco importa che non sia trascorso nemmeno un lustro dalla riforma Gelmini. Del resto, a un governo, come l’attuale, che sta per cambiare un terzo della Costituzione, non fa certo impressione riformare l’università e la ricerca.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - "Le persone sono disamorate, stanno perdendo le speranze. Pensano: "tanto sono tutti uguali". Lo afferma Fiorella Mannoia in una intervist a FaceMagazine.it. E sottolinea: "Oggi come oggi, io non vedo nessuna luce.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Matteo Renzi potrebbe fare l’incantatore dei serpenti. E bisogna ammettere che ci riesca piuttosto bene, ma solo nei luoghi e con il pubblico da lui scelti. Di sicuro, nonostante si reputi un uomo di sinistra, non lo vedrete mai in mezzo a un corteo di lavoratori licenziati, esodati o cassaintegrati. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA  - Anche per quest’anno si è consumato il rito del Def, il documento con il quale si fa il punto sulla situazione economica attuale e sulle intenzioni del Governo per gli anni a venire.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - E' arrivato il giorno tanto atteso dalla Fiom, che oggi scende in piazza per dar vita ad una manifestazione nazionale a favore dei diritti, il lavoro, la democrazia, contro Jobs act e le vergognose politiche del governo.

Pubblicato in Primo piano
Domenica, 22 Marzo 2015 11:35

Lupi se ne va. Un sacrificio necessario

ROMA - Maurizio Lupi se n'è andato via per sempre dal ministero che ha presieduto. Lo ha fatto dopo un lungo discorso che ben pochi hanno ascoltato, visto il numero risicato di parlamentari presenti in Aula questa mattina.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Venerdì, 20 Marzo 2015 12:12

Lupi si dimette ufficialmente

ROMA - Se ne va  a testa alta, convinto che il tempo sarà galantuomo  e, in un'aula di Montecitorio quasi deserta, dove si contano appena un centinaio di deputati, il ministro per le Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi fa il suo annuncio: ""A sole 72 ore dai fatti c'è la presa d'atto della necessità della mia scelta, mi dimetto.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png